Testare le unità SSD

Probabilmente hai guardato i film d'azione stereotipati in cui il personaggio principale si intrufola nella tana del nemico e scarica quantità impensabili di informazioni sulla sua unità flash in pochi secondi. Nel nostro test, non promettiamo di presentarti dispositivi così fantastici, ma ti parleremo di unità abbastanza veloci progettate per sostituire i soliti dischi rigidi: SSD.

Elenco delle apparecchiature testate:

ADATA S592 128 GB

ADATA S596 128 GB

Corsair Nova V128 128 GB

Intel X25-MG2 160 GB

Intel Х25-М G2 160 GB х2 RAID О

Kingston ssdNOW V + 128 GB

Kingston ssdNOW f + 532 GB

Banco di prova:

Processore: AMD Phenom IIX61090G 3,2 GHz

Scheda madre: ASUS М4А89GTD Pro

Memoria: Kingston DDR3-1333 KVR1333D3N9 4 GB

Scheda video: Sapphire Radeon HD 5870 1 GB

Disco rigido da 1 GB HITACHI

Alimentatore: ATX ENHANCE 600 W.

Sistema operativo: Windows 7 Home Premium

Un confronto ragionevole

Non appena nasce un nuovo dispositivo da silicio, germanio, PCB e rame, come le menti curiose dei tecnomani iniziano a tormentare le domande su cosa possono offrirci i nuovi produttori nel loro prodotto? Un'unità a stato solido non è solo una versione migliorata di un disco rigido, ma una soluzione fondamentalmente nuova che deve risolvere il problema della memorizzazione, lettura e scrittura delle informazioni. Non è difficile indovinare che il diretto concorrente di SSD sia esattamente l'HDD, quindi consideriamo i vantaggi e gli svantaggi di entrambi. Per cominciare, un SSD non ha parti mobili, mentre un disco rigido è piuttosto rumoroso. Da quanto sopra, ne consegue che il consumo energetico e il pacchetto termico di un SSD sono molto inferiori. Fondamentalmente, un SSD è un insieme di chip di memoria controllati da un controller. Il tempo di accesso a una cella arbitraria è sempre lo stesso per un SSD,quindi la velocità di lettura e scrittura è indipendente dalla frammentazione. Devo dire che c'è un avvertimento, ma ne parleremo più avanti. I dischi rigidi, a loro volta, vengono forniti a velocità se non vengono deframmentati, poiché i file e le loro parti sono sparsi in modo caotico in diverse aree del disco e la testina magnetica deve impiegare molto tempo per spostare, cercare e leggere i dati. Non si può ignorare il fatto che le unità a stato solido sono molto più resistenti allo stress fisico rispetto ai dischi rigidi. Questo vantaggio rende più ragionevole la scelta dell'SSD come unità per laptop. Forse l'unico e principale svantaggio delle unità a stato solido è il loro prezzo elevato. Ciò è dovuto all'elevato costo di produzione dei chip di memoria flash e a un gran numero di difetti.che c'è una sfumatura, ma ne parleremo più avanti. I dischi rigidi, a loro volta, vengono forniti a velocità, se non si deframmenta, poiché i file e le loro parti sono sparsi in modo caotico in diverse aree del disco e la testina magnetica deve impiegare molto tempo per spostare, cercare e leggere i dati. Non si può ignorare il fatto che le unità a stato solido sono molto più resistenti allo stress fisico rispetto ai dischi rigidi. Questo vantaggio rende più ragionevole la scelta dell'SSD come unità per laptop. Forse l'unico e principale svantaggio delle unità a stato solido è il loro prezzo elevato. Ciò è dovuto all'elevato costo di produzione dei chip di memoria flash e a un gran numero di difetti.che c'è una sfumatura, ma ne parleremo più avanti. I dischi rigidi, a loro volta, vengono forniti a velocità se non vengono deframmentati, poiché i file e le loro parti sono sparsi in modo caotico in diverse aree del disco e la testina magnetica deve impiegare molto tempo per spostare, cercare e leggere i dati. Non si può ignorare il fatto che le unità a stato solido sono molto più resistenti allo stress fisico rispetto ai dischi rigidi. Questo vantaggio rende più ragionevole la scelta dell'SSD come unità per laptop. Forse l'unico e principale svantaggio delle unità a stato solido è il loro prezzo elevato. Ciò è dovuto all'elevato costo di produzione dei chip di memoria flash e a un gran numero di difetti.poiché i file e le loro parti sono sparsi in modo caotico in diverse aree del disco e la testina magnetica deve impiegare molto tempo per spostare, cercare e leggere i dati. Non si può ignorare il fatto che le unità a stato solido sono molto più resistenti allo stress fisico rispetto ai dischi rigidi. Questo vantaggio rende più ragionevole la scelta dell'SSD come unità per laptop. Forse l'unico e principale svantaggio delle unità a stato solido è il loro prezzo elevato. Ciò è dovuto all'elevato costo di produzione dei chip di memoria flash e a un gran numero di difetti.poiché i file e le loro parti sono sparsi in modo caotico in diverse aree del disco e la testina magnetica deve impiegare molto tempo per spostare, cercare e leggere i dati. Non si può ignorare il fatto che le unità a stato solido sono molto più resistenti allo stress fisico rispetto ai dischi rigidi. Questo vantaggio rende più ragionevole la scelta dell'SSD come unità per laptop. Forse l'unico e principale svantaggio delle unità a stato solido è il loro prezzo elevato. Ciò è dovuto all'elevato costo di produzione dei chip di memoria flash e a un gran numero di difetti.Questo vantaggio rende più ragionevole la scelta dell'SSD come unità per laptop. Forse l'unico e principale svantaggio delle unità a stato solido è il loro prezzo elevato. Ciò è dovuto all'elevato costo di produzione dei chip di memoria flash e a un gran numero di difetti.Questo vantaggio rende più ragionevole la scelta dell'SSD come unità per laptop. Forse l'unico e principale svantaggio delle unità a stato solido è il loro prezzo elevato. Ciò è dovuto all'elevato costo di produzione dei chip di memoria flash e a un gran numero di difetti.

Tecnologia e TRIM

Le unità a stato solido per personal computer sono costruite su una memoria non volatile con celle multilivello. La memoria con celle a livello singolo è più costosa ed è improbabile che venga presto utilizzata nei computer di casa, quindi consideriamo il principio di funzionamento della memoria su celle multi-livello. Una cella con più livelli può memorizzare fino a quattro bit di informazioni. Per utilizzare le celle in modo efficiente, vengono combinate in pagine da 4 KB, 128 pagine sono un blocco da 512 KB e 1024 blocchi combinati sono un array con una dimensione totale di 512 MB. Una caratteristica importante del funzionamento dell'unità è che la dimensione minima del volume occupato da una singola scrittura è di 4 KB (pagina) e solo 512 KB (blocco) possono essere completamente cancellati.Pertanto, il controller raggruppa e trasferisce i dati per liberare interi blocchi e scrive nuove informazioni su questi blocchi. A proposito, riguardo al processo di scrittura, è possibile identificare anche una caratteristica: il controller trascorre più tempo a scrivere informazioni su una cella diversa da zero che scrivere su una cella vuota, poiché viene aggiunta l'operazione di cancellazione della cella. Queste operazioni richiedono molto tempo, il che influisce sulle prestazioni dell'SSD. Questo effetto è particolarmente pronunciato quando il disco è pieno per oltre il 75%, poiché il rilascio dei blocchi diventa più difficile. Ma non è tutto male, caro amico. Con nostra grande gioia, persone intelligenti hanno creato una squadra meravigliosa, il cui nome è TRIM. Questo comando viene inviato dal sistema operativo al disco quando i file vengono cancellati da esso, in modo da azzerare immediatamente le celle e liberare nuovi blocchi per la scrittura.Quindi, quasi non perdiamo in termini di prestazioni. Tuttavia, la condizione ideale per il funzionamento SSD è che l'unità sia piena per meno del 75%.

Storia e prospettive

L'uomo è fatto così. che le innovazioni gli interessano, ma le tratta con diffidenza. L'abitudine ha un impatto enorme: ricordi quando gli SSD hanno appena iniziato a raggiungere i negozi e quanti articoli c'erano sui limiti del ciclo di scrittura? I forum erano pieni di polemiche a favore e contro la tecnologia. Se desideri acquistare un'unità a stato solido e sperimentare un reale aumento della velocità, ma hai ancora dubbi, risolveremo i tuoi dubbi: acquista! Oggi, la memoria flash è utilizzata quasi ovunque, dagli orologi elettronici ai supercomputer. Gli SSD hanno fatto molta strada dal 1978 prima di mettersi in mostra in tutta la loro gloria. Quest'anno, StorageTek ha sviluppato la prima unità a stato solido basata su RAM al mondo. Questo è stato il primo passo nella creazione di una memoria silenziosa, ma comunque volatile.Per un lungo periodo di tempo, l'SSD non ha subito molti cambiamenti fino a quando nel 1995 M-Systems ha introdotto un'unità a stato solido basata sulla memoria flash. Gettate le basi, restava da attendere lo sviluppo di tecnologie per ridurre il processo produttivo, nonché l'invenzione di nuovi e veloci controllori. E nel 2008, Mtron Storage Technology è riuscita a conquistare velocità di lettura / scrittura rispettivamente di 260 MB / se 240 MB / s. Ben presto l'attenzione dei possessori di SSD si è concentrata sul calo di prestazioni quando il disco è quasi pieno. Perché ciò accade, lo abbiamo già descritto sopra. Come sai, i problemi vengono risolti man mano che si presentano. La soluzione non si è fatta attendere: TRIM. In effetti, l'architettura del controller per gli SSD era simile fino a quando SandForce non ha introdotto il suo prodotto.La capacità di archiviazione massima su un controller di questo tipo sarà di 512 GB e le informazioni vengono scambiate tramite l'interfaccia Serial ATA 3.0. La soluzione SandForce utilizza una nuova tecnologia chiamata DuraClass. Per aumentare la durata dell'unità, viene utilizzata l'ottimizzazione del numero di cicli di scrittura e vengono utilizzati nuovi algoritmi per distribuire uniformemente il carico tra i blocchi di memoria flash. Secondo gli ingegneri di SandForce, la durata del drive dovrebbe essere più di 80 volte più lunga! È stata anche presa in considerazione l'affidabilità del disco: uno speciale sistema di controllo per la lettura e la programmazione protegge dalla riscrittura errata delle celle. DuraClass include anche strumenti di rilevamento e correzione degli errori ECC e RAISE (Redundant Array of Independent Silicon Elements). Tecnologia RAISE presa in prestito dai sistemi RAID,distribuisce le informazioni attraverso i chip NAND, aumentando così la tolleranza ai guasti del disco.

Tecnica di prova

Per testare le unità, abbiamo utilizzato programmi popolari come CrystalDiskMark 2.2 e PCMark Vantage. In PCMark, è stato utilizzato solo il benchmark del sottosistema del disco. Il benchmark CrystalDiskMark 2.2 ha testato velocità di lettura / scrittura coerenti e caotiche. Tutti i test sono stati effettuati in due modalità: in uno stato pulito del disco e in uno stato pieno all'80%, al fine di avvicinare i banchi alle reali condizioni operative.

conclusioni

Delle sette unità testate, la coppia di Intel X25-M G2 nell'array RAID 0. Seguono A-DATA S596 e Kingston ssdNOW V +, a tutti gli effetti condividono il secondo posto. Il Corsair Nova V128 è stato un po 'deludente per le sue prestazioni di velocità. E Intel X25-M G2 ha il suo punto di forza: lavorare con file di piccole dimensioni. Dopo aver valutato correttamente le tue esigenze e le caratteristiche funzionali di ogni disco, puoi scegliere il prodotto giusto per te. Le nostre preferenze sono le seguenti: "Editors 'Choice" va a Intel X-25M G2. e il miglior acquisto è Kingston ssdNOW V +. Se guardi al mercato SSD in generale, i progressi sono evidenti. Compaiono nuovi controller, il processo tecnico diminuisce, il volume e la velocità aumentano, solo il prezzo diminuisce estremamente lentamente. Speriamo per il meglio:che presto le unità a stato solido diventeranno più convenienti, più affidabili e più grandi in volume, al fine di sostituire finalmente i dischi rigidi che sono noiosi.

ADATA S592

Gli indicatori di alta velocità danno motivo di raccomandare il dispositivo per l'uso sia nei computer fissi come disco principale per l'installazione del sistema, sia nei laptop, per una sostituzione completa del disco rigido. L'unità, imballata in un inserto di plastica, viene fornita in una normale scatola di cartone. All'interno non ci sono altro che istruzioni: questo è il set da gentiluomo di un SSD medio. Esternamente, anche l'unità a stato solido non ha nulla di eccezionale, il corpo del dispositivo è in metallo, che è ricoperto di plastica nella parte superiore. ADATA S592 è costruito su un controller Indilinx e supporta i comandi TRIM.

Va tutto bene, ma il prezzo dell'ADATA S592 è troppo alto e sul mercato ci sono soluzioni con prestazioni simili, ma sono molto più economiche.

Specifiche:

Velocità di lettura: fino a 250 MB / s

Velocità di scrittura: fino a 170 MB / s

Interfaccia: SATA II

Cache: 64 MB

Volume: 128 GB

ADATA S596

Per cominciare, questo disco si differenzia dagli altri concorrenti per la presenza di un connettore USB. Questa caratteristica, ovviamente, piace, ma non sarebbe saggio usare l'ADATA S596 come unità esterna. Pertanto, non abbiamo nemmeno iniziato a testarlo in questa modalità, poiché i risultati della velocità di lettura / scrittura saranno limitati dalla larghezza di banda dell'interfaccia USB 2.0. Il controller JMicron JMF612 gestisce 128 GB di memoria, insieme a 128 MB di cache. È una buona notizia che il dispositivo supporti il ​​comando TRIM. L'unità ADATA S596 occupa una posizione vantaggiosa nel mercato, le sue prestazioni non pretendono di essere un SSD super veloce, ma si mantiene con sicurezza appena sopra la metà. Il prezzo del dispositivo è accettabile per questa classe e, se lo confronti con l'ADATA S592, per meno soldi puoi ottenere una velocità simile e in alcuni casi anche maggiore e, come bonus, un connettore USB.

L'ADATA S596 non ha quasi alcun inconveniente, tranne il tipico svantaggio di tutti gli SSD: il prezzo.

Specifiche:

Velocità di lettura: fino a 250 MB / s

Velocità di scrittura: fino a 180 MB / s

Interfaccia: SATA II, USB 2.0

Cache: 128 MB

Volume: 128 GB

Corsair Nova V128

Il Corsair Nova V128 è un modello veloce ed efficiente basato sul controller Indilinx Barefoot. Il prezzo ragionevole rende giustificata la scelta di questa unità. Mostra prestazioni elevate in velocità di lettura lineare PCMark Vantage, dove il nostro eroe è soddisfatto dei "pappagalli". Il Corsair V128 si è distinto nel test di Windows Media Center. Inoltre, notiamo la presenza di una slitta adattatore da 3.5 ". Anche se questa è una sciocchezza, è bello, dato che non tutti i case hanno una sede speciale per SSD. Non dimentichiamo una sfumatura così importante come il supporto del dispositivo per il comando TRIM.

Il grande svantaggio è la velocità di scrittura dei blocchi da 4 KB. Questa situazione rovina notevolmente la buona impressione del Corsair Nova V128. Anche la velocità di scrittura dei blocchi da 512 KB è diminuita quando il disco era pieno all'80%.

Specifiche: Velocità di lettura: fino a 270 MB / s

Velocità di scrittura: fino a 195 MB / s

Interfaccia: SATA II

Cache: 64 MB

Volume: 128 GB

Intel X25-M G2

La leggendaria unità Intel è l'unica da 160 GB nel nostro test. L'SSD viene fornito in una grande scatola di cartone, quindi sembra che il produttore abbia inserito qualcosa di interessante. Ma c'è solo un adattatore da 3,5 ", un disco con software e un adesivo. Esternamente, l'unità differisce dal resto delle unità in quanto il case è interamente in metallo.

Il punto di forza di Intel X25-M è il suo lavoro con piccole quantità di informazioni. Intel è inoltre soddisfatta di un'applicazione speciale per l'ottimizzazione delle prestazioni del disco chiamata SSD Toolbox.

Il punto debole di Intel X25-M era la velocità di scrittura lineare. Di tutti gli SSD testati, Intel è all'ultimo posto per questo parametro.

Specifiche:

Velocità di lettura: fino a 250 MB / s

Velocità di scrittura: fino a 70 MB / s

Interfaccia: SATA II

Cache: 32 MB

Volume: 160 GB

Intel X25-M G2 X2 RAID o

È ora di parlare di velocità serie, perché RAID 0 di due SSD non è uno scherzo. Quali sono i vantaggi e cosa otteniamo raccogliendo l'array? Quasi un doppio aumento della velocità di lettura / scrittura lineare.

L'ingiustificazione di questa decisione è evidente nella vita di tutti i giorni. Il volume di 320 GB per gli standard odierni è piccolo per la memorizzazione delle informazioni e tali velocità non sono necessarie per riprodurre contenuti multimediali. L'affidabilità è l'ultimo problema per RAID 0. Le velocità che abbiamo ottenuto assemblando questa configurazione difficilmente saranno pienamente percepite, tranne che i numeri nei test sintetici faranno piacere con la loro grandezza. A proposito, la velocità di lavoro con blocchi da 4 KB è appena aumentata. In generale, si è rivelato abbastanza rapidamente, ma costoso e inaffidabile.

Specifiche:

Velocità di lettura: fino a 250 MB / s

Velocità di scrittura: fino a 70 MB / s

Interfaccia: SATA II

Cache: 32 MB

Volume: 160 GB

Kingston ssdNOW V +

La prima cosa a cui prestare attenzione in un'unità Kingston è il pacchetto. In una grande scatola, oltre all'unità stessa, puoi trovare i cavi necessari per il collegamento, ovvero: un cavo di interfaccia SATA e un alimentatore Molex - SATA. Anche una bella aggiunta sotto forma di custodia, in cui è possibile installare un'unità da 2,5 "e quindi collegarla a un computer tramite USB. Molto conveniente: se si decide di sostituire l'HDD con un SSD in un laptop, la vecchia vite può essere utilizzata come unità esterna. le velocità di lettura / scrittura mantengono con sicurezza la metà e in alcuni momenti anche più alte Le prestazioni quando si lavora con piccole quantità di informazioni sono un ordine di grandezza superiore a quelle di altri SSD dal nostro test, ma non raggiungono Intel X25-M G2.

Gli svantaggi includono la mancanza di un adattatore da 3.5 "nel bundle e non particolarmente alto, e in alcuni punti cedimenti dei risultati dei test PCMark Vantage. Ma non dimentichiamo che questi sono solo sintetici. •

Specifiche:

Velocità di lettura: fino a 230 MB / s

Velocità di scrittura: fino a 180 MB / s

Interfaccia: SATA II

Cache: 128 MB

Volume: 128 GB

Kingston ssdNOW V +

È difficile competere con un SSD da 512 GB. Un tale volume aiuterà a dire addio all'HDD nel sistema, poiché mezzo terabyte per un utilizzo medio è più che sufficiente. Kingston ssdNOW V + 512 GB, come tutte le unità di questa serie, ha due opzioni di consegna. La prima era già stata descritta per il modello da 128 GB e la seconda opzione è solo un disco in una scatola. Gli indicatori di velocità sono quasi identici a Kingston ssdNOW V + 128 GB, ad eccezione della velocità di scrittura di blocchi da 4 KB - sono inferiori per il modello da 512 GB. Inoltre, l'unità non è priva del supporto TRIM, che è importante con tali volumi.

Il principale svantaggio di Kingston ssdNOW V + 512 GB è il suo prezzo fantastico. Anche un set di quattro Kingston ssdNOW V + 128 GB costerà molto meno. Per questi soldi, puoi acquistare un potente PC domestico e goderti la vita.

Specifiche:

Velocità di lettura: fino a 230 MB / s

Velocità di scrittura: fino a 180 MB / s

Interfaccia: SATA II

Cache: 128 MB

Volume: 512 GB