Recensione Nikon Coolpix P100

Sommario

Specifiche

  • Sensore - 1 / 2,3 ";
  • Risoluzione - eff. 10,3 megapixel, 3648x2736;
  • Obiettivo - equiv. 26-678 mm;
  • MDF - 0,5 mm, macro - 0,01 m;
  • Expoautomatics R / A / S / M, trame;
  • Bilanciamento del bianco: automatico, preimpostato, manuale;
  • Stabilizzatore - sulla matrice;
  • Mirino - elettronico;
  • Display LCD - 3 ”, ribaltabile;
  • Intervalli ISO: 160-3200;
  • Scatto continuo - 10 fotogrammi / sec;
  • Video - HD 1080p;
  • Memoria - SDHC, 43 MB interni;
  • Alimentazione - Li-ion;
  • Dimensioni: 114x83x99 mm;
  • Peso - 481 g.

professionisti

  • - ampio rapporto di zoom;
  • - zoom veloce;
  • - stabilizzatore efficace;
  • - schermo piegabile;
  • - Video Full HD con audio stereo.

Svantaggi

  • - nessun formato RAW;
  • - nessun istogramma;
  • - nessun menu rapido.
  • Funzionalità 4,5 su 5
  • Gestione 4,5 su 5
  • Risultati del test 5 su 5
  • Valutazione complessiva 4,5 su 5

La Nikon Coolpix P 100 ha solo 10.3Mpix a bordo, rispetto alla precedente P 90, che aveva 12.1Mpix.

La Nikon Coolpix P 100 utilizza un sensore CMOS retroilluminato.

Non è stato possibile scoprire quale produttore fosse questa matrice. Ma ciò che è interessante - Nikon P100 ha la capacità di registrare video fino a 240 fotogrammi / sec (beh, ovviamente, non a piena risoluzione).

Per quanto riguarda il rapporto di zoom, a questo proposito, qui tutto ha successo. Inoltre, non può essere altrimenti in tali fotocamere, i cui obiettivi sono chiamati megazum (o superzum, iperzum). Inizialmente, per entrare in questa categoria, la lunghezza focale dell'obiettivo di una fotocamera doveva cambiare da 12 a 15 volte. Ma ora questo è il passato. Ora le ottiche 12x sono installate in fotocamere abbastanza compatte. Gli obiettivi più "super zoom" delle fotocamere pseudo-specchio ora hanno un ingrandimento 30x. E la Nikon P100 con il suo obiettivo 26x merita un posto tra i leader.

La lunghezza focale dell'obiettivo varia da eq. f = 26 af = 678 mm. Lo zoom completo a 26x richiede circa 1 secondo, il che è abbastanza veloce. L'obiettivo, nello stato di massima estensione, è notevolmente esteso in avanti. Allo stesso tempo, c'è un leggero gioco sul bordo del blocco anteriore. Molto probabilmente, questo è inevitabile in un tale progetto. Ma questo non ha in alcun modo influenzato la qualità delle immagini. È più ovvio che non c'è abbastanza filo sull'obiettivo per attaccare accessori creativi o filtri luminosi. Inoltre, non esiste una modalità di scatto in formato RAW. Sebbene sia in qualche modo possibile spiegare l'assenza della modalità RAW dal desiderio del produttore di riorientare fotografi esperti (per i quali la modalità RAW è molto utile) verso le fotocamere SLR, è impossibile capire che l'istogramma manca nella P100.

Il barilotto dell'obiettivo è abbastanza grande, ma è più comodo scattare con questo. Quando la fotocamera è accesa, l'obiettivo si estende di 1,5 cm e nella teleposizione estrema di 6 cm In questo caso, l'unità ottica presenta un leggero gioco, ma per zoom così grandi questa è una situazione comune. È comodo tenere la fotocamera grazie all'ampio vano batteria. Ha un tampone in gomma, lo stesso sulla marea sotto il pollice della mano destra. E in termini di praticità e sensazioni tattili, la gomma è molto meglio della plastica testurizzata. Lo schermo non è girevole, ma pieghevole. Un pulsante per avviare la registrazione video con un interruttore della modalità video si trova comodamente sotto il pollice. Al piano superiore, accanto al flash, c'è un microfono stereo integrato.

Lo schermo della fotocamera è inclinato di 90 gradi, su e giù, in modo da poter riprendere comodamente scatti orizzontali da angoli acuti. Non c'è movimento dello schermo per i frame verticali, ma la sua luminosità è sufficiente per l'avvistamento.

Le immagini a ISO 160 e ISO 400 differiscono leggermente. Leggero rumore appare a ISO 800, ci sono segni di sfocatura dell'immagine. A ISO 3200, l'immagine risente non tanto del rumore quanto della perdita di dettagli. Questo è chiaramente visibile sullo schermo del computer. Tuttavia, puoi stampare in sicurezza una foto in un album.

Ora su cosa c'è nella cella. Sì, praticamente tutte le "cose" moderne. Stabilizzatore di immagine (sul sensore), messa a fuoco continua con rilevamento del soggetto e messa a fuoco del viso, timer sorriso e rilevamento occhi chiusi, rilevamento automatico della scena, registrazione di filmati Full HD 1080p con audio stereo (il microfono stereo è integrato nella fotocamera!).

Naturalmente, ci sono anche funzioni e modalità proprietarie di Nikon. Nella modalità Best Shot (BSS), la fotocamera scatterà rapidamente una dozzina di foto e manterrà la più nitida. Questo aiuta molto, ad esempio, in condizioni di scarsa illuminazione, quando l'uso di un flash non è desiderabile. La distorsione dell'obiettivo (evidente a breve fuoco) viene efficacemente eliminata dalla correzione della distorsione geometrica. E naturalmente. il miglioramento delle ombre dell'immagine è una funzione D-Lighting proprietaria che viene abilitata durante la ripresa o durante la revisione dei fotogrammi scattati in precedenza.

Tra le novità interessanti e, ovviamente, utili nella pratica, segnaliamo la modalità di scatto (occorre cercarla tra i programmi scena), denominata "Backlighting, processing in HDR" (Backlit Scene HDR). Utilizza la tecnologia HDR (Dynamic Range Expansion) sovrapponendo immagini con diversi livelli di esposizione. In questa modalità, la fotocamera scatta istantaneamente una serie di scatti, ma ne registra solo due: il primo è D-Lighting e il secondo è HDR.

I controlli sono tradizionali per le fotocamere Nikon. Il menu è semplice: quattro sezioni, non più di tre pagine ciascuna. L'ultima pagina attiva viene ricordata e la prossima volta che ci vai direttamente. È comodo. Tuttavia, vorrei avere le impostazioni di ripresa principali in un cosiddetto separato. un menu rapido richiamato premendo un pulsante speciale *. Questa è diventata la norma nelle fotocamere moderne, ma in qualche modo non nella Coolpix PI00 ...

Cambiare rapidamente le modalità di scatto aiuterà il cosiddetto. impostazione personalizzata. La fotocamera può salvare i valori impostati dei parametri, per attivarli tutti in una volta, il selettore di modalità deve essere ruotato sull'icona corrispondente.

Vignettatura (in EV)

Fuoco, mm

26

85

678

Max. diaframma

3/4

1/4

3/4

Max. diaframma +1

1/2

1/4

1/2

Min. diaframma

1/4

1/4

1/2

Distorsione

Messa a fuoco, mm

Distorsione,%

26

-3.3

85

+0,1

678

+0,1

Ottica

Il megazum 26x ha una risoluzione moderata a tutti i fuochi. Al centro del fotogramma, raggiunge le linee 1900-1950 sul lato corto (0,7-0,72 lick / peak). Con un grandangolo, con un'apertura aperta, il ritardo nella risoluzione dei bordi di 300 linee (0,6 linee / pixel) è evidente. Ma con l'aumentare della messa a fuoco, l'uniformità dei dettagli nell'inquadratura aumenta. Vignettatura minima 1/4 EV a metà fuoco. Sebbene ai margini dell'intervallo, raggiunge 3/4 EV con un foro aperto. Una leggera distorsione geometrica del -3,3% si nota solo a fuoco corto, ma la funzione di controllo della distorsione riduce questo barilotto a -0,5%. La macrofotografia su larga scala con una buona nitidezza su tutto il campo 55x70 mm viene fornita con un grandangolo.

Rumori

Ad alta sensibilità, il rumore viene soppresso intensamente. La velocità massima dell'otturatore è limitata a 8 s. In questo caso, l'immagine è notevolmente sfocata, cosa che si nota sul grafico della risoluzione relativa già a ISO 400-800.

Resa cromatica

La discernibilità della ricca gamma blu-verde è buona e la gamma giallo-verde è notevolmente esaurita. Alla luce del giorno, i mezzitoni dei colori vengono riprodotti in modo abbastanza accurato (dE <5), ma la gamma lampone-violetto è notevolmente sovrasatura (dE = 20-25). Al contrario, alla luce delle lampade, la saturazione della gamma giallo-verde e giallo-arancio è indebolita. Le preimpostazioni del bilanciamento del bianco sono impeccabili: 6500-6600K.

Gamma dinamica

Ampio, a livello di 10 gradini. La curva caratteristica è liscia.

Il tiro ad angolo è un'attività molto interessante. Ad esempio, il posizionamento della telecamera a terra produce filmati insoliti. Vedere la cornice è importante qui e lo schermo inclinabile aiuta molto.

L'obiettivo ha una distorsione a barilotto abbastanza evidente a grandangolo. Il processore della fotocamera può risolverlo se abiliti la funzione corrispondente. Quindi le linee rette ai bordi della cornice rimangono dritte nell'immagine. Ciò è particolarmente prezioso quando si riproducono dipinti.

Cosa può fare 26x MegaZoom in pratica? Scatta una foto generale (sopra) e immediatamente - un oggetto più grande e più piccolo (sotto). Sparrow ha twittato con noncuranza, mentre io, in piedi a tre metri da lui, con calma "cercavo" l'uccellino. Grazie all'efficace stabilizzatore, la fotocamera ha tracciato chiaramente le piume, e questo è quando si scatta a mano libera con un fuoco di eq. f = 678 mm! In modalità Backlight HDR, la fotocamera scatta istantaneamente una raffica di scatti, ma memorizza solo due fotogrammi: uno D-Lighting applicato (in alto), l'altro HDR (in basso).

La dimensione di questo fiore non è più di un centimetro. E anche la distanza minima di messa a fuoco per la fotografia macro è di 1 cm, ma la fotocamera è in grado di mettere a fuoco anche l'obiettivo anteriore dell'obiettivo. Quindi il polline sull'obiettivo può interferire con la messa a fuoco.

Lo schermo è ampio, con buoni angoli di visualizzazione orizzontale e verticale dall'alto. Ma lo schermo diventa molto scuro se lo guardi da un angolo acuto dal basso, ad es. quando tieni la fotocamera in alto sopra la testa. Questo non è un problema, da allora lo schermo è pieghevole: quasi 90 gradi, verso il basso e 90 gradi, verso l'alto. Quindi, per gli scatti orizzontali, lo scorcio può essere fatto comodamente. Sebbene lo schermo non si inclini lateralmente (forse gli sviluppatori lo stanno implementando nei seguenti modelli?), La comodità di scattare scatti verticali non è molto inferiore, a causa dei buoni angoli di visione orizzontale.

Risultati di tiro? Sono costantemente alti. Non c'è mal di testa che il telaio debba essere rimontato a causa di errori tecnici. Expoautomatics, bilanciamento del bianco, stabilizzatore e flash mettiamo un solido "cinque". In generale, pochi sistemi di telecamere hanno un punteggio che scenderà anche di mezzo punto.

Descriveremmo la Nikon Coolpix P100 come una fotocamera affidabile . Prima di tutto, in termini di immagini risultanti. Anche se alcuni parametri tecnici non sono a un livello record per questa classe, e alcune caratteristiche sicuramente non guasterebbero, il dispositivo nel suo insieme si è rivelato ben bilanciato.