Recensione Nikon D800 DSLR

Recensione Nikon D800

Nikon ha annunciato il nuovo modello di fotocamera D800 dopo tre anni e mezzo dal rilascio del modello di fotocamera D700. La D800 ha lo stesso sensore full frame della D700, ma con una risoluzione di 36,3 megapixel. È più di qualsiasi altra DSLR full frame attualmente disponibile.

I valori di sensibilità della matrice vanno da 100 a 6400 unità, ma la gamma può essere ampliata da 50 a 25600 unità. Mentre la D700 non è stata in grado di registrare video, la D800 è eccellente. Puoi scegliere tra diverse modalità: FullHD 1080p a 30 / 24p, 720p a 60 / 30p. Attraverso il connettore HDMI, la D800 può trasmettere video ad alta definizione non compresso su un ampio display.

Nikon ha sviluppato un altro modello di fotocamera chiamato D800E. La novità può ridurre al minimo l'effetto moiré nelle fotografie utilizzando un filtro passa-basso ottico (OLPF).

La Nikon D800 è un'ottima fotocamera. La carcassa della D800 da sola pesa quasi un chilogrammo (900 g), ma è 95 grammi più leggera della D700.

Gran parte della tecnologia della D800 è stata presa in prestito dall'ammiraglia D4 di Nikon. Le due fotocamere in realtà hanno più somiglianze che differenze.

Come con la D4, il pulsante di scatto è inclinato sotto il dito indice e la ghiera secondaria anteriore è inclinata sotto il dito medio.

Il pulsante di anteprima della profondità di campo e il pulsante della funzione secondaria sono ora a forma di D e molto precisi da premere. Quando si riprendono video, possono essere utilizzati per regolare l'apertura.

Invece di essere il punto di allineamento dell'obiettivo nel punto in cui era montato, sulla D800 è contrassegnato sul lato del pannello circostante, proprio sotto il pulsante di attivazione del flash.

Invece di tre pulsanti in alto a sinistra della D700, la D800 ha quattro pulsanti triangolari. Nuovo pulsante per il bracketing e il resto per l'impostazione del bilanciamento del bianco, della qualità dell'immagine (risoluzione e rapporto di compressione) e della sensibilità. La modalità di scatto può essere selezionata dalla ghiera, che può essere ruotata premendo il pulsante di blocco.

Sul lato destro, tutto è invariato, tranne il pulsante di registrazione video. La ghiera di regolazione diottrica si trova a destra del mirino. È necessario estrarre il disco, regolarlo e spingerlo indietro fino in fondo. È leggermente più spesso della D700, facilitando la rotazione.

La maggior parte dei controlli sulla D800 sono simili a quelli sulla D700. I pulsanti dello zoom sono stati scambiati. Ci vuole sicuramente un po 'di tempo per abituarsi ai possessori di D700 e alla maggior parte dei possessori di fotocamere Nikon.

Il pulsante Foto / Video può passare rapidamente dalla modalità foto alla modalità video. Pulsante Lv per abilitare la funzione LiveView. Il mirino è ottimo con una copertura dell'inquadratura del 100%. Impedisce alla luce intensa di entrare nella fotocamera, che può interferire con la misurazione.

Connettori per sincronizzazione flash e telecomando. Tappi restyling.

Connettore di sincronizzazione flash e connettore remoto a 10 pin.

Il selettore della modalità di messa a fuoco della D800 è simile a quello della D7000.

La D800 è la prima fotocamera DSLR USB 3.0 Micro-B. Sopra c'è un jack per microfono stereo da 3,5 mm e un jack per cuffie nella parte inferiore, oltre a un jack Mini HDMI di tipo C.

La D800 dispone di slot per schede CF e SD.

Batteria EN-EL15.

Matrice. La Nikon D800 è dotata di un sensore CMOS full frame con una risoluzione effettiva di 36,3 megapixel. Oggi la D800 offre il doppio della risoluzione del modello D3X. Questo è un enorme miglioramento rispetto alla risoluzione di 12,1 megapixel della D700. Potenzialmente attraente per la fotografia in studio e di paesaggio, questa fotocamera dovrebbe interessare sia gli appassionati che i professionisti.

Le proporzioni della matrice sono 3: 2. La Nikon D800 scatta foto a 7360 x 4912 pixel. Ci sono anche due modalità di ritaglio che riducono la foto di 1,2x o 1,5x.

Ci sono anche le risoluzioni più basse, circa 9,0 megapixel, molto vicine alla D700.

Levigante. La Nikon D800 è dotata di un filtro passa basso ottico (OLPF) situato appena sopra il sensore. Il compito del filtro è rimuovere l'effetto moiré dalla fotografia.

Nikon sa che i fotografi vogliono la massima risoluzione, quindi la D800 include un filtro passa basso come standard. E il modello di fotocamera Nikon D800E è dotato di un filtro passa basso migliorato. Una foto scattata con la D800E è effettivamente più nitida nella pratica.

Il diagramma seguente mostra come è configurato il filtro passa basso sulla D800E.

Va notato che il filtro passa basso della D800E utilizza un secondo filtro passa basso per rimuovere l'effetto moiré.

PROCESSORE. Le informazioni dalla matrice D800 vengono elaborate dall'ultima generazione di processori della serie EXPEED 5. Questo è un grande miglioramento rispetto al processore EXPEED della D700.

Sensibilità. La Nikon D800 offre una gamma ISO standard da 100 a 6400. Inoltre, la gamma di sensibilità può essere ampliata da ISO 50 a 25600. Ancora una volta, questo espande il limite inferiore mantenendo quello superiore.

La sensibilità è disponibile in incrementi di 1/3, 1/2 o 1 EV su tutta la gamma ISO da 50 a 6400 e in incrementi di 1 EV oltre 6400.

Prestazione. La Nikon D800 può fotografare a 36 megapixel fino a quattro fotogrammi al secondo. Con l'impugnatura MB-D12 opzionale e la modalità di scatto a bassa risoluzione, questo aumenta fino a sei fotogrammi al secondo. Non impressionante rispetto alla D700, che poteva scattare fino a otto fotogrammi al secondo. Ma considerando la risoluzione della matrice, questo è un buon risultato. La D800 ha tre volte i pixel effettivi della D700, ma la velocità di raffica è solo del 20-25% più lenta.

Come la fotocamera D4, la Nikon D800 si avvia in 0,12 secondi e ha un ritardo dell'otturatore di 0,042 secondi.

Ottica. La fotocamera è dotata di un attacco Nikon F con contatti autofocus. Come ci si aspetterebbe, la fotocamera è compatibile con quasi tutti gli obiettivi Nikon che sono stati rilasciati dal 1977. È necessario scegliere attentamente l'obiettivo per ottenere il massimo dall'alta risoluzione.

Schermo. Sul retro della Nikon D800 c'è un LCD da 3,2 pollici. È leggermente più grande del display da 3,0 pollici della D700. Risoluzione del display 921.600 punti e angolo di visione di 170 gradi in orizzontale e in verticale, con copertura dell'inquadratura del 100%.

Il display è protetto da vetro rinforzato. Come il display D4, ha il controllo automatico della luminosità. Ciò evita all'utente di regolare la luminosità del display. E, naturalmente, la D800 ha un display monocromatico nella parte superiore.

Mirino. La copertura dell'inquadratura è del 100% in modalità FX e del 97% in modalità DX. Per la modalità FX ritagliata, con proporzioni di 5: 4, la copertura è del 100% in verticale e di circa il 97% in orizzontale.

Focalizzazione. La Nikon D800 è dotata di un modulo autofocus Advanced Multi-CAM 3500FX con 51 punti AF. Il nuovo sensore ha un intervallo operativo migliorato da -2 a +19 EV.

1 punto AF

9 punti AF

21 punti AF

51 punti AF

Area AF auto

AF 3D

Otturatore e specchio. La gamma della velocità dell'otturatore va da 1/8000 a 30 secondi. Si dice che l'otturatore abbia una durata nominale di 200.000 azionamenti. La metà delle dimensioni della Nikon D4.

Esposizione. La Nikon D800 utilizza le informazioni di 91.000 punti di misurazione per la misurazione. Il sistema ha una gamma di lavoro da 0 a 20 EV in modalità matrice e ponderata centrale e da 2 a 20 EV in misurazione spot.

Nella misurazione Color Matrix 3D, la fotocamera determina automaticamente la distanza e il colore del soggetto per esporre correttamente gli oggetti troppo scuri (blu, verde) o troppo chiari (giallo), che sarebbero sovraesposti o sottoesposti nella misurazione normale.

La Nikon D800 fornisce la compensazione dell'esposizione da -5 a +5 EV, in step di 1/3, 1/2 o 1 EV. Inoltre, è possibile eseguire il bracketing da due a nove fotogrammi, a passi di 1/3, 1/2, 2/3 o 1 EV.

Bilanciamento del bianco. Nikon ha migliorato il sistema di controllo del bilanciamento del bianco della D800. Include la possibilità di mantenere la temperatura di illuminazione in modalità automatica.

Il bilanciamento del bianco ha due modalità automatiche e quattro personalizzate. È possibile scegliere tra dodici modalità preimpostate: incandescente, fluorescente (7 tipi), luce solare diretta, flash, nuvoloso e ombra.

Veloce. La Nikon D800 ha un flash incorporato con un numero guida di 12 metri a ISO 100. Una slitta sincrona è fornita per un flash esterno. La sincronizzazione del flash è di 1/250 di secondo a piena potenza e di 1/320 di secondo a bassa potenza del flash.

Come ci si aspetterebbe, la D800 supporta il sistema di illuminazione creativa di Nikon. Come flash master è possibile utilizzare un flash incorporato o uno strobo esterno, inclusi SB-910, SB-900, SB-800 o SB-700. Funzionano anche le unità flash SB-600 e SB-R200.

Creatività. In modalità HDR, la Nikon D800 scatta due fotogrammi con una differenza di esposizione di 1, 2 o 3 EV e li combina in un'unica fotografia. Nel menu sono disponibili tre livelli di levigatura: basso, medio o alto.

Il D-Lighting attivo corregge le immagini scure.

La D800 include anche sei preimpostazioni di immagine: standard, neutra, vivida, monocromatica, ritratto, paesaggio e personalizzata.

Sensore di inclinazione. La D800 ha un sensore di livello della fotocamera a doppio asse. Utilizzando il sensore, puoi allineare la fotocamera con l'orizzonte.

Video. La modalità video della D800 offre una varietà di funzionalità video molto interessanti. La Nikon D800 può riprendere video Full HD (1080p, 1920 x 1080 pixel) a 24 o 30 fotogrammi al secondo. Per i video 720p, la frequenza dei fotogrammi è di 60 fotogrammi al secondo.

Per adattarsi alle condizioni di illuminazione e ottenere l'effetto cinematografico desiderato, la Nikon D800 consente di controllare la velocità dell'otturatore, l'apertura e la sensibilità. C'è anche l'autofocus, incluso il rilevamento del volto e il rilevamento degli oggetti, oltre alla possibilità di mettere a fuoco manualmente.

Il video viene registrato in un contenitore AVC H.264 / MPEG-4 con audio PCM lineare. La durata massima del filmato è di 29 minuti e 59 secondi. Sebbene sia presente un pulsante di registrazione video dedicato, è possibile configurare la fotocamera per utilizzare il pulsante di scatto per avviare e interrompere la registrazione video.

Il livello del suono per il microfono monofonico incorporato può essere regolato automaticamente o manualmente, in una gamma di 30 passi. Inoltre, la Nikon D800 include un'uscita audio standard da 3,5 mm, che consente di collegare qualsiasi cuffia.

Un'altra cosa impressionante è che attraverso il connettore HDMI è possibile trasmettere video a una TV con una grande diagonale.

In mano. La D800 è una fotocamera molto resistente. È più grande della D300 e più compatta della D4. La D800 è una fotocamera ben bilanciata ed ergonomica.

Tenuta. La Nikon D800 è resistente alla polvere e all'umidità. Non ci sono ancora informazioni sul numero e la posizione delle guarnizioni, ma mi piacerebbe aspettarmi lo stesso livello di tenuta della D700.

Pulizia della matrice dalla polvere. Esiste un'alta probabilità che la polvere si depositi sul sensore, quindi la fotocamera è dotata di un sistema di scuotimento del filtro ottico per aiutare a pulire il sensore.

Connettori. Forse il più significativo di questi è il nuovo connettore USB 3.0, che manca anche al D4.

GPS. È possibile collegare un ricevitore GPS alla fotocamera Nikon D800.

Memoria. Nikon D800 ha due slot per schede di memoria. Per registrare le immagini, puoi utilizzare entrambe le schede contemporaneamente: registrando RAW su una scheda e JPEG sull'altra. Puoi usare una carta come principale e la seconda come ulteriore. La D800 può salvare file non compressi a 12 o 14 bit.

Cibo. La Nikon D800 è alimentata da una batteria agli ioni di litio ricaricabile EN-EL15.

Conclusione

Le prime impressioni della D800 sono molto positive. Gli utenti della D700 potrebbero provare qualche disagio a causa dell'ergonomia ridisegnata. Coloro che considerano l'acquisto di una D800 daranno sicuramente la priorità alla modalità video. La D800 è una fotocamera abbastanza moderna, molto vicina nello spirito alla D4.

La D800 è ricca di funzionalità. Alcune tecnologie sono prese in prestito dal modello D4. La risoluzione dell'immagine lo rende molto attraente per i fotografi di studio e di paesaggio. Questo è ancora più vero per la D800E, che dovrebbe fornire immagini della massima qualità. Il vantaggio più importante è che le foto sono più dettagliate e hai l'opportunità di inquadrature migliori e ulteriori. Ma ci sono anche potenziali svantaggi. L'attuale ammiraglia Nikon D3X, con il suo sensore da 24 milioni di pixel, richiede obiettivi di fascia alta e non sarei sorpreso se alcuni degli obiettivi abbinati al sensore ad alta risoluzione non fossero così buoni.

Ma il tempo lo dirà ...

Scatti di esempio della Nikon D800

Estratto

1 secondo

Diaframma

f / 8

Lunghezza focale

15 mm

Lens

AF-S NIKKOR 14-24mm f / 2.8G ED

Fotografo

Antony monn

Estratto

1/200

Diaframma

f / 4.5

Lunghezza focale

160 mm

Lens

AF-S NIKKOR 70-200mm f / 2.8G ED VR II

Fotografo

Cliff mautner

Estratto

1/15

Diaframma

f / 8

Lunghezza focale

86mm

Lens

AF-S NIKKOR 70-200mm f / 2.8G ED VR II

Fotografo

Jim Brandenburg

Estratto

1/400

Diaframma

f / 8

Lunghezza focale

14mm

Lens

AF-S NIKKOR 14-24mm f / 2.8G ED

Fotografo

Jim Brandenburg

Qualità dell'immagine Nikon D800

Di seguito sono riportati i confronti degli scatti della Nikon D800 con Canon 5D Mark III e Nikon D3X.

Nikon D800 contro Canon 5D Mk III a ISO 100

Nikon D800 a ISO 100

Canon 5D Mk lll a ISO 100

È interessante osservare le linee del mosaico. Sono più spessi sulla 5D Mark 3.

Nikon D800 contro Nikon D3X a ISO 100

Nikon D800 a ISO 100

Nikon D3X a ISO 100

E in questo caso, la D800 non è peggiore della D3X, e anche meglio in alcuni momenti.

Nikon D800 contro Canon 5D Mk III a ISO 1600

Nikon D800 a ISO 1600

Canon 5D Mk lll a ISO 1600

La Nikon D800 gestisce meno del canale rosso, il che si traduce in un risultato più nitido, mentre la Canon 5D Mark III fa il contrario.

Nikon D800 contro Nikon D3X a ISO 1600

Nikon D800 a ISO 1600

Nikon D3X a ISO 1600

La fotocamera D3X è buona per colori e dettagli. Anche se la nitidezza sembra un po 'più sulla D3X, la D800 disegna comunque meglio i dettagli.

Nikon D800 contro Canon 5D Mk III a ISO 3200

Nikon D800 a ISO 3200

Canon 5D Mklll a ISO 3200

A ISO 3200, il rumore appare nelle ombre, ma il rosso è ancora dettagliato. Si può vedere come Canon 5D lll schiaccia in modo aggressivo il rumore e continua a sfocare. D'altra parte, il mosaico sulla 5D Mark III sembra molto buono.

Nikon D800 contro Nikon D3X a ISO 3200

Nikon D800 a ISO 3200

Nikon D3X a ISO 3200

Sulla Nikon D800, la luminosità del rumore diventa un po 'più ruvida, ma il risultato è migliore rispetto alla D3X.

Dettaglio: Nikon D800 contro Canon 5D Mk III e Nikon D3X

Nikon

D800

ISO 100

ISO 3200

ISO 6400

Canone

5D Mklll

ISO 100

ISO 3200

ISO 6400

Nikon

D3X

ISO 100

ISO 3200

ISO 6400

Confronto dei dettagli dell'immagine. La 5D III sembra avere un contrasto leggermente maggiore e ha anche una nitidezza più evidente attorno a ciascun elemento. A ISO 6400, Nikon D800 e Canon 5D III sono leader indiscussi.