Pulizia e lubrificazione di una catena di bicicletta a casa

Pulizia della catena.

Prima di iniziare la pulizia, è necessario rimuovere la catena dalla bicicletta; per questo, nel design della catena è previsto un lucchetto o una compressione.

Per la pulizia devi avere:

- Diluente (acquaragia o qualsiasi altro), benzina o cherosene. Il solvente ha un odore meno pronunciato ed è più facile da lavare via le mani, quindi se pulisci la catena in un appartamento, è meglio usarlo;

- Una bottiglia di plastica con un volume di 1 litro o più;

- Eventuale detersivo in polvere, preferibilmente per lavaggio automatico (si forma meno schiuma);

- Acqua calda.

Processo di pulizia:

- Posizionare la catena precedentemente rimossa in una bottiglia di plastica attraverso il collo;

- Aggiungere circa 50 grammi di solvente nella stessa bottiglia (non serve molto, poiché il solvente serve solo per ammorbidire il vecchio grasso). Giriamo la bottiglia;

- Agitare leggermente la bottiglia e scolare il solvente;

- Riempire la bottiglia con circa 0,5 litri di acqua calda;

- Aggiungete circa un cucchiaio di detersivo all'acqua. Giriamo la bottiglia;

- Agitare bene più volte la bottiglia e scolare l'acqua;

- Se necessario, è possibile riempire nuovamente l'acqua con detersivo, sciacquare nuovamente la catena e scaricare l'acqua;

- Aggiungere acqua pulita alla bottiglia, sciacquare la catena e scaricare l'acqua;

- Tagliamo la bottiglia e tiriamo fuori una catena pulita;

- Successivamente, è necessario asciugare la catena per evitare la formazione di ruggine. Puoi asciugarlo su una batteria calda, un asciugacapelli o al sole;

- Mettiamo a posto la catena.

C'è anche uno strumento per pulire la catena senza rimuoverla dalla bici. Questo dispositivo può essere acquistato presso quasi tutti i negozi di biciclette. Il dispositivo è un contenitore di plastica con spazzole per la pulizia. Un solvente viene versato in questo contenitore, quindi viene messo sulla catena. Durante la rotazione, la catena passa attraverso l'attacco e viene pulita. Se la catena è molto contaminata, è possibile pulirla nuovamente con un solvente pulito. La benzina non può essere versata in un dispositivo del genere, poiché corrode la plastica da cui è realizzato il corpo del dispositivo.

Lubrificazione della catena.

Una corretta lubrificazione della catena può aumentare notevolmente la durata della catena. Una catena eccessivamente lubrificata aderisce molto rapidamente allo sporco contenente elementi abrasivi, che cadono immediatamente sui meccanismi di lavoro della catena, il che porta ad un'usura molto rapida. Nel peggiore dei casi, dopo 100 km, la catena potrebbe diventare completamente inutilizzabile.

Per lubrificare la catena è necessario disporre di:

- Oliatore con un naso sottile o una siringa medica;

- Olio liquido puro (come olio per automobili o olio per macchine da cucire). Puoi anche usare uno speciale lubrificante bicomponente o spray per catene da bicicletta, ma sono molto più costosi del normale olio, il che non è sempre giustificato;

- Un pezzetto di panno privo di lanugine.

Processo di lubrificazione:

- La lubrificazione deve essere eseguita solo negli spazi tra i rulli della catena e le piastre laterali;

- Per ogni rullo è sufficiente una goccia d'olio che deve essere completamente assorbita nello spazio tra rullo e lamiera. Meno grasso rimane sulla superficie della catena, meglio è;

- Per comodità, puoi contrassegnare l'inizio della lubrificazione sulla catena con un pennarello, perché la rilubrificazione nello stesso punto provocherà perdite d'olio;

- Dopo aver lubrificato tutti i rulli, è necessario ruotare indietro i pedali della bicicletta per un paio di minuti affinché l'olio si sparga bene su tutte le superfici di lavoro della catena;

- Se l'olio rimane sulla superficie esterna, pulirlo con un panno;

- Non è necessario lubrificare gli ingranaggi della cassetta.