Recensione del processore AMD Athlon II X2 215

C'è una domanda costante di processori che si trovano nel segmento di prezzo medio e basso e non dovrebbero essere scontati. Molti utenti necessitano di un personal computer per studiare e cercare informazioni su Internet. Qualsiasi processore moderno, anche il più economico, può gestire attività così semplici. Le società di CPU Intel e AMD soddisfano i desideri dei consumatori e aggiornano regolarmente la linea di processori nei segmenti di prezzo medio e basso del mercato. Athlon II X2 215 è uno di questi processori con un prezzo radicalmente basso.

Questo modello è di un certo interesse per le sue caratteristiche tecniche. Si differenzia dagli altri modelli Athlon II X2 per la capacità della cache L2 più piccola, che è 512 KB per core. Pertanto, diventa necessario studiare in dettaglio la questione della velocità del processore X2 215 nella normale modalità operativa.

Banchi prova.

Il processore è stato testato in due modalità di funzionamento: nel primo caso ha funzionato alla frequenza nominale e nel secondo è stato leggermente overcloccato. In overclock, la sua frequenza corrispondeva a quella del vecchio modello della linea Athlon II X2. Tutti i processori di questa famiglia possono essere overcloccati in un modo: aumentando la frequenza di clock di riferimento. I seguenti processori sono stati selezionati per il confronto: Athlon II X2 255, Athlon II X3 425, Pentium E5300 e Celeron E3300.

Il primo ha il doppio della cache L2 ed è caratterizzato da una velocità di clock maggiore rispetto all'eroe della nostra recensione. Il secondo ha tre core, il terzo è anche caratterizzato da una cache L2 due volte più grande, che è comune per due core. E il quarto ha praticamente le stesse caratteristiche, ma la sua frequenza nominale è inferiore di 200 MHz. Durante i test, abbiamo utilizzato moduli di memoria DDR2 e DDR3, quest'ultimo essendo il preferito, ma per quanto riguarda i processori Intel, abbiamo dovuto utilizzare la memoria DDR2 per loro, poiché hanno una frequenza FSB relativamente bassa, che è 800 MHz. D'altra parte, i processori Athlon II funzionano efficacemente con la memoria DDR3, che attualmente è un importante vantaggio competitivo per loro.

Test.

Il test delle prestazioni è stato eseguito secondo una metodologia collaudata utilizzando software con licenza. Tutti i risultati dei test sono presentati sotto forma di diagrammi (il 100% è considerato il risultato mostrato da un potente processore quad-core Core 2 Quad Q9300).

Test in modalità di visualizzazione 3D.

È risaputo che i programmi di modellazione 3D hanno recentemente privilegiato i processori Intel con la loro architettura avanzata. I processori AMD sono in grado di sopportarli solo se hanno un notevole vantaggio sotto forma di frequenze core più elevate o moduli di memoria più veloci. Ma i modelli della linea di processori Celeron sono notevolmente ridotti nelle loro caratteristiche rispetto ai potenti processori Intel nel segmento di prezzo medio. Ecco perché l'Athlon II X2 215 è in vantaggio rispetto al suo rivale più costoso E3300. Con l'aiuto dell'overclock, riesce persino a raggiungere il livello di prestazioni del vecchio modello della linea. Ciò era in gran parte dovuto all'alta velocità della RAM. Ma non è riuscito a superare le prestazioni del modello Pentium più giovane.

Modalità di rendering della scena 3D.

In questa situazione, l'allineamento delle forze è cambiato radicalmente. Le prestazioni del processore Celeron non gli consentono di competere con il rivale meno costoso di AMD, è addirittura leggermente inferiore al Pentium E5300. L'overclock fornisce un aumento lineare delle prestazioni, ma ancora non ha funzionato per raggiungere l'X2 255, che è simile nella frequenza, a causa della maggiore cache L2 di quest'ultimo. Non c'è bisogno di parlare di avvicinarsi alle prestazioni di un modello a tre core, ciò richiederebbe l'overclock del processore a una frequenza di 4 GHz e superiore. È praticamente impossibile ottenere tali indicatori in condizioni normali senza l'uso di mezzi speciali.

Modalità di calcoli scientifici e ingegneristici.

In questi test, il modello a tre core non ha alcun vantaggio, ma un aumento della velocità e una diminuzione della latenza della memoria fornisce un notevole aumento delle prestazioni del processore. Nell'overclock, si osserva un aumento delle prestazioni quasi lineare e anche il vantaggio dei modelli più costosi nella quantità di memoria cache influisce notevolmente sui risultati. In generale, dato il basso prezzo al dettaglio, l'X2 215 si è comportato bene durante questi test.

Modalità grafica raster.

In tali applicazioni, i processori Intel hanno qualche vantaggio. Come sapete, questi programmi sono più favorevoli all'architettura Core 2, per cui anche Celeron mostra risultati decenti. Il Pentium è fuori concorrenza, con il modello a tre core di AMD solo leggermente indietro, che risente della parziale ottimizzazione di queste applicazioni per l'elaborazione multi-threaded. È abbastanza ovvio che l'X2 215 alle frequenze nominali non è in grado di competere con gli altri tre processori.

Modalità di compressione dei dati.

La dimensione della cache è limitata e la frequenza massima della memoria DDR3 è 1066 MHz, quindi sarebbe ingenuo aspettarsi che il modello mostri un risultato record nei test di archiviazione dei dati. Tuttavia, il processore è leggermente più avanti del Celeron E3300. L'overclock migliora in qualche modo la situazione, grazie ad esso, gli indicatori si avvicinano al livello medio.

Compilazione.

Visual Studio è altamente ottimizzato per tutti i miglioramenti della produttività moderna. La priorità più alta tra loro è un numero maggiore di core della CPU, quindi non sorprende che l'Athlon II X3 425 sia fuori concorrenza in questa situazione. Si osserva una crescita lineare a causa dell'elevato numero di core e dell'elevata larghezza di banda della memoria. La cache più grande ha anche un effetto positivo sui risultati, quindi anche l'X2 215 overcloccato è molto indietro rispetto al vecchio modello della linea, nonostante abbia esattamente la stessa velocità di clock. Tuttavia, ha affrontato il suo compito principale, superando significativamente le prestazioni di Celeron E3300.

Giava.

La Java virtual machine è poco impegnativa per le dimensioni della cache, quindi non sorprende che l'eroe della nostra recensione, lavorando alla frequenza nominale, superi il Pentium E5300 e nell'overclocking solo una piccola percentuale è in ritardo rispetto all'X2 255. alta produttività.

Modalità di codifica audio.

Per i codec audio, la capacità della cache non è affatto critica, ma sono noti per favorire i processori Intel e per competere con loro, è desiderabile avere un core aggiuntivo o una frequenza significativamente più alta. Non avendo né l'uno né l'altro, l'X2 215 è inferiore a tutti e tre i suoi rivali. Tuttavia, va notato che il livello di prestazioni di qualsiasi processore moderno nella codifica audio è assolutamente sufficiente per l'uso domestico.

Modalità di codifica video.

I codec video consumano molte risorse e, soprattutto, non hanno preferenze per una particolare architettura del processore. Di conseguenza, la velocità operativa dell'X2 215 è simile a quella del processore Pentium. Ma diventa abbastanza ovvio che gli utenti che intendono impegnarsi seriamente nel video dovrebbero rivolgere la loro attenzione ai modelli di processori con un gran numero di core, il cui vantaggio rispetto alle CPU dual-core in applicazioni di questo tipo è innegabile.

Va notato che AMD ha una forte carta vincente in questo gioco, vale a dire il chipset 785G integrato, che assume la funzione di transcodifica video, rimuovendo così il carico dal processore centrale. Nel corso dei test precedenti, è stato riscontrato che questo chipset in combinazione con un X2 250 dual-core gestisce perfettamente la transcodifica video. Gli ci vuole più o meno lo stesso tempo dell'economico Athlon II X4 630 a quattro core. Sulla piattaforma Intel, anche questo è possibile, ma solo con l'aiuto di un adattatore video discreto. Quanto all'accelerazione hardware della transcodifica video nei sistemi con processori grafici integrati, questa è appannaggio del Socket AM3. L'unica eccezione alla regola sono i chipset NVIDIA GeForce9400 e GeForce 9300, che non sono ampiamente utilizzati.Questa operazione è supportata anche dalle moderne schede grafiche AMD discrete. Le prestazioni delle loro GPU sono di un ordine di grandezza superiori a quelle di qualsiasi CPU.

Modalità di gioco 3D.

Le prestazioni di tutti e tre i modelli di processori AMD sono di buon livello, ciò che è notevole è che l'economico triple-core X3 425 risulta essere il favorito, che ha dimostrato prestazioni decenti anche nelle applicazioni grafiche più difficili. Attualmente, per giocare comodamente a giochi ad alta intensità di risorse, è necessario disporre non solo di una potente scheda video, ma anche di un potente processore a tre o quattro core.

Conclusioni.

Va notato che in generale il processore AMD Athlon II X2 215 ha mostrato buoni risultati prestazionali per un prodotto nella categoria di prezzo inferiore. In quasi tutti i test, ha superato il modello Celeron concorrente, che costa un po 'di più. Questa è un'ottima opzione per assemblare un sistema economico e silenzioso per lo studio e la ricerca di informazioni su Internet.