Tastiera virtuale Bluetooth Tech. Tastiera laser virtuale.

Con l'avvento dei telefoni cellulari con funzionalità avanzate, comunicatori e computer, che possono facilmente risolvere molte attività inerenti ai normali computer, il problema dell'immissione di informazioni è diventato molto acuto. In linea di principio, usare una tastiera virtuale è abbastanza per lavorare, ma a volte vuoi qualcosa di unico e migliorato.

Per risolvere tali problemi, diversi modelli di tastiera sono diventati disponibili per gli utenti, che hanno un design compatto e pieghevole e sono dotati di apparecchiature wireless o cablate. In precedenza nel mio campo visivo c'era la tastiera LUCH-VT, che, in linea di principio, può essere una delle più comode da usare, sia in termini di praticità che in termini di funzionalità.

Ma utilizzando questa tastiera da più di sei mesi, volevo testare l'esclusiva tastiera laser che è stata presentata al CeBit due anni fa. Questa è una tastiera molto in miniatura, che non supera le dimensioni di un portachiavi, mentre la dimensione dei tasti non è inferiore a quella di una normale tastiera desktop. Il fatto è che qui viene utilizzato un laser, che proietta un'immagine della tastiera, in linea di principio, su qualsiasi superficie. Un'idea davvero unica, non è vero? In effetti, è molto comodo avere sempre con sé un accessorio così conveniente, che può essere sempre utilizzato come una tastiera a tutti gli effetti, e utilizzare un computer tascabile come uno a tutti gli effetti per digitare testi su un laptop, messaggistica istantanea e, naturalmente, per lavorare con Internet e con la posta. L'unica cosa confusa era che la tastiera non supportava il russo,e inoltre non era disponibile per la vendita, quindi restava solo da attendere la sua comparsa sul mercato tecnologico. E, alla fine dell'anno, hanno iniziato ad apparire su Internet articoli sul suo aspetto in vendita già in russo, cioè Tastiera virtuale Bluetooth i.Tech, ora non potevo perdere un'offerta del genere, nonostante anche il relativamente costoso.

L'aspetto della tastiera virtuale Bluetooth i.Tech

Poi ho notato che questa tastiera ha una dimensione ridotta (92x32x24mm), che, rispetto a qualsiasi altra soluzione, è davvero molto piccola. È realizzato come un piccolo "cono", sul lato anteriore sono presenti dei laser: proiezione e tatto. Sulla parte superiore del case è presente un indicatore multicolore che determina lo stato della tastiera.

Sul lato sinistro del case è presente un pulsante per l'accensione della tastiera e un connettore per un adattatore esterno per la batteria integrata. C'è un altro pulsante sul lato destro del case, un pulsante di ripristino (nascosto), necessario se la tastiera si comporta in modo inadeguato.

Passiamo alla base. Sulla base è presente un pulsante per spegnere la tastiera, nel caso non tocchi nessuna superficie. In linea di principio, è necessario un pulsante, poiché esclude inutili sprechi di energia, con non utilizzo prolungato della tastiera e svolge una funzione protettiva, esclude che il laser penetri negli occhi, il che è importante per la sicurezza, sebbene i raggi laser utilizzati corrispondano a dispositivi laser di classe 1 e, naturalmente, no dannoso per noi nelle corrette condizioni di utilizzo.

Per riporre più comodamente la tastiera laser, viene utilizzato un comodo contenitore in pelle, che protegge le finestre di proiezione da graffi che possono distorcere la proiezione dei raggi laser sulla superficie.

Connessione tastiera virtuale Bluetooth Hi-Tech

Dopo aver appreso le caratteristiche principali della tastiera laser della tastiera virtuale Bluetooth i.Tech, puoi iniziare. Ma ci sono alcune peculiarità a cui devi prestare attenzione.

La prima cosa da fare è posizionare la tastiera laser su una superficie liscia e orizzontale. È molto importante che per il funzionamento della tastiera sia preferibile utilizzare una superficie opaca in tinta unita. Se ne viene utilizzato uno diverso, il raggio laser verrà riflesso dalla superficie e la proiezione fallirà. Anche le superfici in vetro non sono consigliate. Il raggio passerà attraverso di loro, può essere proiettato su qualsiasi altro oggetto che non riflette la luce. Per quanto riguarda il colore, non ci sono requisiti fondamentali e raccomandazioni in quanto tali, ma prova a scegliere una superficie opaca monocromatica, così sarà più comodo lavorare sulla tastiera. C'è un'altra caratteristica che è direttamente correlata alla luce esterna. Alla luce del giorno normale, anche con le lampade a luce diurna, l'immagine è sufficientemente chiarae se c'è luce diretta, l'immagine sarà sfocata e non nitida.

In generale, la tastiera i.Tech è un dispositivo Bluetooth indipendente e puoi lavorarci premendo una combinazione di tasti. E per scoprire cosa sta succedendo, i segnali sonori, le sfumature di colore e il grado di sfumature di colore dell'indicatore inferiore funzionano sulla tastiera. Ma i creatori potrebbero aggiungere un'altra riga nella proiezione, in cui verranno visualizzati vari messaggi di servizio, ma molto probabilmente questo verrà considerato in seguito e implementato nei modelli futuri, ma per ora gli utenti devono accontentarsi di questi sviluppi.

Dopo aver considerato le funzioni di base della tastiera laser virtuale come un'apparecchiatura indipendente, è ora di connettersi a un computer o un telefono. Sopra, ho sottolineato che gli sviluppatori hanno fornito driver per vari tipi di computer tascabili, inclusi quelli basati su PalmOS 5, numerosi telefoni cellulari con funzionalità estese basati su Symbian Series 60 e UIQ2.x, nonché per laptop basati su Windowx 2000 / XP ...

Il processo di connessione è abbastanza semplice, tuttavia, senza studiare il manuale utente nella documentazione allegata, sarà molto difficile capirlo. Quando si collega un dispositivo, gli utenti devono aggiungerlo al proprio computer o telefono e inserire una password, che, dopo un certo beep (principalmente suono), deve essere inserita sulla tastiera virtuale.

Tuttavia, nonostante tutte queste sfumature, queste fasi di connessione del dispositivo sono abbastanza comprensibili e accessibili a un utente che ha un livello base nelle peculiarità della connessione di dispositivi Bluetooth. E per quegli utenti che incontrano per la prima volta questa procedura, la tastiera laser sarà una buona pratica.

Le mie impressioni

Le impressioni, come quelle di tutti gli altri, dopo aver utilizzato la tastiera laser, sono state piuttosto emotive e positive. La tecnologia utilizzata per la proiezione e la scansione laser, infatti, non può lasciare nessuno indifferente. Ogni tocco della tastiera virtuale può essere sentito quasi nella realtà, poiché la tastiera è dotata di segnali sonori e la sensazione di lavorare su una tastiera normale. Tuttavia, potrebbero esserci alcuni inconvenienti che rendono la tastiera laser non così comoda come potrebbe sembrare a prima vista. Poiché inizialmente la tastiera ha un'elevata velocità di ripetizione e sensibilità. Senza esperienza con i dispositivi laser, potresti toccare accidentalmente altri pulsanti o, ad esempio, premere il pulsante più volte che stai premendo in questo momento. Ma l'eliminazione di questo inconveniente, forsedevi solo modificare i livelli di sensibilità nelle impostazioni del dispositivo.

Durante lo studio delle caratteristiche del lavoro con una tastiera laser, è stata attirata l'attenzione sul fatto che il livello di sensibilità dipende direttamente dal tipo di superficie proiettata.

Inoltre, la mancanza di un senso del volume del pulsante e la disposizione un po 'insolita dei pulsanti hanno reso praticamente impossibile digitare sulla tastiera. Fondamentalmente, penso che questo sia un inconveniente temporaneo che richiede di abituarsi alle dita. Ma finora questa è solo la mia opinione e solo il tempo può mostrare quanto ho ragione.

Per quanto riguarda le altre funzionalità della tastiera, vorrei segnalare una soluzione di gestione dell'alimentazione piuttosto conveniente che consente di aumentare il tempo di funzionamento da una carica a 10 ore. Poiché oltre ad essere alla base del pulsante, che toglie l'alimentazione quando la tastiera viene rimossa dal piano orizzontale, è possibile spegnere il laser di proiezione, che si accende quando si "preme" sulla superficie proiettata.

Conclusione ...

Fondamentalmente, la prima impressione di lavorare con la tastiera laser ha soddisfatto tutte le mie aspettative. Questa è una soluzione molto comoda e piuttosto interessante, che non è inferiore nelle caratteristiche alle tastiere in stile tradizionale, e le supera anche in termini di comfort. Una tastiera del genere sarà indispensabile per l'uso al lavoro, perché ora puoi farlo con un semplice computer tascabile e una piccola scatola che proietta una tastiera laser elegante e conveniente sul tuo desktop.

Sì, ho dimenticato di aggiungere che la parte principale di questo articolo è nata in una caffetteria utilizzando una tastiera laser, dove, ovviamente, il tocco delle dita sul tavolo ha attirato molti sguardi interessati, e questo ci ha permesso di concludere che i soldi erano ben spesi, e ora posso rivelare nuovi la possibilità di utilizzare il tuo dispositivo. Ora quello che mi manca è un pratico supporto per PDA, su cui stare comodamente seduto durante il lavoro, come quello mostrato sopra.