Asus N61Jv fino all'ultimo dettaglio

Soddisfare
  • Attrezzature
  • Housing
  • Interfacce
  • Dispositivi di input
    • Tastiera
    • Touchpad
  • Schermo
  • Prestazione
  • Impatto sull'ambiente
    • Rumore
    • Temperatura
    • Altoparlante
  • Batteria
  • Verdetto

Attrezzature

Il laptop è imballato in modo sicuro in una scatola di cartone di colore scuro di alta qualità con immagini e slogan diversi su tutta la superficie. Sul lato è presente un adesivo che dettaglia la configurazione del dispositivo. Il pacchetto include:

• laptop (2400 g);

• batteria a 6 celle (300 g);

• alimentatore e cavo di rete (450 g);

• Asus Recovery DVD Windows 7 (64 bit);

• DVD con driver per Windows 7 (64 bit);

• DVD con programma Power 2 Go;

• Manuale utente;

• Gestione ExpressGate;

• Guida rapida all'installazione;

• garanzia (il periodo di garanzia è di 2 anni);

• un pezzo di panno in microfibra;

• borsa per laptop con marchio;

• mouse cablato;

• fascetta con marchio.

Windows 7 HP (64 bit) è installato sul laptop come base.

Housing

La crescita dinamica nella vendita di computer portatili, così come il desiderio di limitare i mezzi di produzione, sta costringendo i produttori ad agire, tra cui nel copiare cadaveri. La pesca citata riguarda soprattutto i dispositivi appartenenti a questa famiglia di laptop. Non diversamente è nel caso della serie "N" multimediale aggiornata, che porta il logo del produttore taiwanese, il cui rappresentante è l'Asus N61JV.

Esternamente, lo stile dell'Asus N61JV è abbastanza decente. Un elemento di design interessante è rappresentato dalla goffratura profilata semicircolare nelle partizioni laterali della custodia del laptop, che (come si scopre dopo aver sollevato il coperchio) adornano il pannello multimediale, che viene allungato per l'intera larghezza della piattaforma di lavoro. Il coperchio è adornato con un materiale laccato che cambia nei toni del ciliegio allo splendore del sole.

A differenza del modello N61JQ, l'Asus N61JV non elimina il guscio protettivo della matrice dall'accesso di contaminanti alla superficie del pannello. La mancanza di rigidità aggiuntiva influisce negativamente sulla rigidità della cover dello schermo, che presenta un'eccessiva flessibilità.

Il pannello LCD è fissato all'unità principale mediante due piccole cerniere, che presentano una resistenza media quando la matrice è inclinata. Le cerniere smorzano con precisione le vibrazioni causate dal trasporto del notebook o dai colpi sulle piastre della tastiera. Sollevare il coperchio con una mano provoca il lancio della piattaforma.

Dopo aver sollevato il coperchio, viene mostrata la parte principale del supporto da lavoro, che, al primo contatto, abbaglia con il design opaco del materiale nel punto in cui sono supportati i polsi. A differenza dell'esterno della custodia del laptop, che raccoglie rapidamente le impronte digitali, questo materiale sembra essere buono per sopportare le fatiche quotidiane.

Un pannello multimediale è integrato tra la parte superiore del gruppo tastiera e le cerniere, che funge anche da maschera per altoparlanti. Utilizzando i pulsanti funzione situati sul lato sinistro, è possibile regolare il volume del suono e attivare anche il software Express Gate. Sul lato opposto del pannello c'è un bellissimo pulsante di avvio, una cornice illuminata, oltre a un design futuristico che si pensa sia anche una manopola che serve per regolare le prestazioni del laptop o controllare manualmente la rotazione della ventola.

La qualità dei materiali utilizzati, così come la rigidità della custodia del laptop, non destano molti avvertimenti. L'oppressione della custodia in prossimità della nicchia del lettore ottico o il sollevamento della piattaforma per uno degli angoli non provoca la deformazione del materiale. I lati del laptop sono ben fatti. La delicata flessione della superficie della tastiera, dovuta alla flessibilità del materiale sufficiente a mascherare gli spazi liberi tra i tasti, caratterizza la maggior parte dei design dotati di questo tipo di soluzione.

Interfacce

L'Asus N61JV dispone di un numero abbastanza elevato di porte di comunicazione, la cui varietà dovrebbe consentire di collegare la maggior parte delle periferiche disponibili sul mercato. Oltre alla connessione HDMI digitale a bordo del laptop, abbiamo anche novità di mercato per l'interfaccia USB 3.0, che offre velocità di trasferimento dati di 90 MB / s ed è anche retrocompatibile con dispositivi USB 2.0.

Il posizionamento dei connettori sembra normale. Il posizionamento del coperchio, che è fissato alla parete posteriore della custodia del laptop, rende impossibile il deposito delle interfacce di comunicazione in questo punto, quindi tutte le porte si trovano sui fianchi della custodia del laptop.

La batteria nel nido regge con sicurezza: sotto l'influenza dell'assalto, la batteria non oscilla ai lati. Uno speciale alloggiamento nel vano batteria facilita la rimozione della batteria dalla nicchia. La presenza di un coperchio di servizio sul fondo della piattaforma di lavoro consente un facile accesso ai componenti interni del laptop.

frontale: lettore di schede, diodi di segnalazione

a sinistra: slot di sicurezza Kensington, VGA, RJ45, HDMI, ExpressCard / 34, USB 3.0, griglia di raffreddamento

a destra: porte per cuffie e microfono da 3,5 mm, USB, eSATA, USB

retro: batteria

Dispositivi di input

Tastiera

L'Asus N61JV è dotato di una tastiera chiclet (isola), le cui placche dei tasti sporgono sopra il livello del materiale, mascherando gli spazi liberi tra i personaggi. Il materiale lucido, che riempie gli spazi tra le piastre, è però abbastanza flessibile, motivo per cui la superficie del dispositivo si piega delicatamente sotto la pressione del palmo durante l'utilizzo della tastiera.

Le placche di dimensioni sufficienti (15x15 mm) in combinazione con la maggiore distanza tra i tasti rendono molto più semplice la selezione dei singoli caratteri, che si traduce automaticamente in un miglior comfort di lavoro. Sul fianco destro è presente un blocco di numeri, i cui tasti hanno dimensioni 12x15 mm.

La disposizione dei singoli piatti sembra intuitiva. Il clou del tasto Esc e una serie di frecce di direzione di riserva nel segmento del blocco di numeri meritano un elogio. Un certo avvertimento risveglia la dimensione del tasto Alt destro, che, almeno dal mio punto di vista, dovrebbe essere più ampio. La barra spaziatrice funziona abbastanza forte.

L'uso di una combinazione di tre diversi tasti non blocca la tastiera.

tastiera

Touchpad

Il touchpad è disaccoppiato in modo classico, che nel caso di un produttore di laptop taiwanese (guardando attraverso il prisma di design recentemente testati), definirei un caso eccezionale.

La piastra del touchpad da 83 x 53 mm garantisce libertà di utilizzo delle dita. Proprietà di scorrimento relativamente corrette della superficie, così come le sue dimensioni, non sono però in grado di mascherare i delicati problemi legati alla perdita del cursore durante il movimento dinamico del palmo.

Un singolo raggio 83x12mm simula i pulsanti del mouse di un computer. Durante un uso prolungato del dispositivo, l'inconveniente appare dovuto all'altezza insufficiente dei pulsanti; quindi anche per prestazioni migliori, consiglio di cliccare piuttosto quando si usa l'area tangente del touchpad. Premendo nelle parti esterne della trave si neutralizza il clic che danno i pulsanti.

touchpad

Schermo

Lo schermo HannStar da 16 pollici utilizzato nell'N61JV ha una risoluzione nominale dello schermo di 1366x768 pixel. Il rapporto di aspetto dell'immagine di 16: 9 ci assicura che abbiamo a che fare con un display widescreen.

Lo schermo del produttore taiwanese sembra soddisfacente in termini di intensità dei colori individuali. I colori danno l'impressione di essere naturali; le tonalità scure del grigio e del verde sono ben enfatizzate, il bianco è corretto. Anche il nero ha un bell'aspetto, con una profondità di 0,7 cd / m².

I riflessi che si generano sulla superficie lucida del sensore non sono così forti come nel caso del modello N61JQ. Alla massima luminosità dello schermo, è possibile lavorare con il dispositivo in condizioni di sole moderato, anche se molto possibile.

angoli di visuale

L'attacco non standard dello schermo all'unità principale limita l'angolo di apertura dello schermo a circa 140 gradi. Quando si lavora con un laptop in grembo, questo non è un grosso problema, perché il campo degli angoli di visuale sul piano verticale è così stretto che un'ulteriore apertura del coperchio migliora solo l'inversione dei colori.

Il campo di visuale in entrambi i piani non si presenta superiore a quello ordinario, adottato per dispositivi di questo tipo. Ottenere una visualizzazione dei colori relativamente corretta richiede il sacrificio di un minuto per selezionare la posizione appropriata davanti al monitor. Guardando lo schermo di lato, esalta i riflessi che si creano sulla superficie della matrice.

cartella colori

Prestazione

Il notebook Asus N61JV testato utilizza il processore Core i3-350M, che è caratterizzato da una velocità di clock di base di 2,26 GHz. Il dual-core Arrandale supporta la tecnologia Hyper-Threading, grazie alla quale un unico core dell'unità esecutiva può servire contemporaneamente due mosse indipendenti. Il processore Intel è realizzato con un processo di produzione a 32 nm ed è dotato di 3 MB di memoria cache L3.

I processori Core i3-350M, sebbene attribuiti al segmento più debole della nuova generazione di processori, vengono montati con successo nei notebook, tipicamente multimediali, dove vengono spesso confrontati con schede grafiche separate di fascia media. A differenza delle unità Core i5 / i7 più veloci, i processori della serie Core i3 non supportano Turbo Boost, che analizza i dati relativi all'occupazione del tempo del processore, alla temperatura e allo stato di alimentazione per accelerare dinamicamente la velocità di clock del core del processore.

Nel test artificiale Cinebench R10 xCPU, il Core i3-350M ottiene il 35%, il che è oltraggioso rispetto al quad-core Core i7-720QM montato nel modello competitivo N61JQ con una scheda grafica ATI MR HD 5730. Rispetto alle unità Core i5-520M, la differenza è del 14% in meno lato.

Il laptop del produttore taiwanese è dotato della tecnologia Nvidia Optimus, che consente di commutare automaticamente il core grafico attivo tra la scheda grafica Intel HD integrata e la scheda grafica staccata Nvidia GeForce GT 325M. La tecnica innovativa del "verde" presenta un approccio completamente diverso al problema del mantenimento di due strutture grafiche rispetto a quelle che si trovano ancora nelle soluzioni disponibili.

I miglioramenti tecnologici hanno toccato il principale processo di illuminazione del display, che da allora è stato completamente implementato utilizzando esclusivamente lo stile IGP, che elimina automaticamente i disagi associati allo sfarfallio o allo sbiadimento dello schermo durante la regolazione dello schermo (una piaga delle strutture dotate di soluzioni precedenti). Il meccanismo discreto per il passaggio tra le unità grafiche installate è integrato in Optimus e provoca un ritardo simbolico di una riga di 0,2 celle, che ovviamente non influisce sulla qualità dell'immagine risultante.

È importante sottolineare che esiste anche la possibilità di regolare manualmente le istruzioni del nucleo responsabile durante la manutenzione della tecnologia Optimus. Dal pannello del livello delle impostazioni della scheda grafica standalone si accede al profilo dinamico, dove con pochi click possiamo assegnare programmi al core grafico selezionato o anche attivare un core grafico specifico. L'attività di questa scheda grafica è segnalata da diodi posti nelle parti esterne del pannello multimediale (bianco - GT 325M, blu - IGP). Diversi giorni intensi di test hanno confermato, tuttavia, che l'Optimus funziona bene durante l'uso tipico di un notebook. Nella stragrande maggioranza dei casi, il sistema abbinava correttamente la struttura grafica a un programma specifico (ad eccezione dei programmi diagnostici).I giochi giocati tramite la piattaforma Steam venivano riprodotti automaticamente sul nucleo di una scheda grafica Nvidia.

Il disco rigido Seagate ST9320325AS ha una velocità di trasferimento media fino a 59 MB / s.

Impatto sull'ambiente

Rumore

L'Asus N61JV presenta la giusta cultura del lavoro, ma solo durante operazioni che non incidono in modo significativo sull'occupazione dell'unità centrale.

Quando si naviga in rete o si lavora in un editor di testo, il sistema di raffreddamento funziona al livello più basso quando la ventola emette un fruscio che oscilla entro 34,1 dB. La ventola si spegne solo quando il dispositivo rimane a riposo per un minuto.

I carichi della CPU a breve termine (misurazione delle prestazioni utilizzando il software Fritz Chess Benchmark) provocano l'accelerazione del rotore, che genera un rumore moderato (35,8 dB) nella parte superiore della corsa.

Il massimo ingombro dei componenti del laptop attiva la ventola, la quale, durante l'overclock delle pale, produce un rumore che oscilla intorno ai 42,5 dB. Il suono citato non dura a lungo, perché dopo un minuto la ventola stabilizza la circolazione a 4000 rpm, che si traduce automaticamente in una riduzione della tensione di rumore (39,9 dB).

Temperatura

L'Asus N61JV non tende a surriscaldarsi troppo. Oltre a navigare in rete e giocare a giochi più lunghi utilizzando lo stile grafico di Nvidia, lo chassis del laptop mantiene una temperatura soddisfacente.

Nella parte più calda della scrivania, situata nella periferia del lato superiore del touchpad, il materiale raggiunge una temperatura di 35 ° C. Dato che abbiamo a che fare con un laptop dotato di una scheda grafica separata, e la misurazione è stata effettuata dopo un'ora di carico dei suoi componenti, il risultato citato deve essere considerato un buon risultato.

Le temperature si distribuiscono in modo relativamente uniforme su tutta la superficie di lavoro, mentre le temperature più elevate nel frammento destro dell'unità fondamentale sono dovute alla presenza di un hard disk in questo luogo.

La parte inferiore del case, nonostante il funzionamento dei componenti del laptop, che si riscaldano durante il funzionamento, mantiene una temperatura moderata, quindi anche lavorare con il dispositivo in grembo o tenere il laptop sul divano non crea problemi.

Altoparlante

Gli altoparlanti posti nella parte posteriore della piattaforma di lavoro coprono il pannello multimediale, che funge da maschera condizionale per i dispositivi di riproduzione. La sua superficie è coperta da fori in miniatura, che dovrebbero consentire la fuoriuscita di flussi sonori dall'interno della custodia del laptop. Oltre alle procedure citate, il suono riprodotto dà l'impressione di essere delicatamente ovattato, il che si traduce negativamente nel suono dei toni bassi durante l'ascolto della musica.

I dispositivi di gioco sembrano completamente corretti rispetto al volume massimo, che, combinato con una voce espressiva, consente di guardare comodamente i film in una grande azienda.

Batteria

L'Asus N61JV è dotato di una batteria a 6 celle con una capacità di fabbrica di 48 Wh. Sebbene possa essere definito standard, grazie alla presenza della tecnologia Nvidia Optimus, il laptop ottiene prestazioni completamente corrette con l'alimentazione a batteria.

L'attivazione della modalità grafica scollegata riduce le prestazioni della batteria in media del 15-17% (a seconda del carico e delle impostazioni dell'ambiente di sistema).

L'attivazione della modalità grafica scollegata riduce le prestazioni della batteria in media del 15-17% (a seconda del carico e delle impostazioni dell'ambiente di sistema).

Verdetto

L'Asus N61JV è il design giusto che, grazie a soluzioni innovative nel modo in cui utilizza la tecnologia Nvidia Optimus, e alla presenza di una connessione USB 3.0, ha la possibilità di prendere piede nel segmento dei laptop domestici dedicati all'intrattenimento, che sta crescendo abbondantemente.

Tra i vantaggi di un laptop, do credito anche all'impeccabile rigidità della piattaforma di lavoro, così come alla comoda tastiera, che oltre alla delicata flessibilità fa bene il suo lavoro. La finitura opaca della scrivania non sembra avere un effetto positivo sull'esperienza visiva, ma garantisce un miglioramento del merito dell'attrezzatura.

Rispetto direttamente all'N61JQ (Core i7-720QM, ATI MR HD 5730), l'Asus N61JV multimediale sembra pallido in relazione alla potenza di elaborazione che riceve. Non c'è dubbio, però, che la possibilità di utilizzare il modulo grafico integrato, così come l'utilizzo del processore con temperature di esercizio inferiori, abbia contribuito alla temperatura del case inferiore, oltre che ad una cultura leggermente migliore del sistema di raffreddamento del modello dotato di sistema grafico Nvidia separato.

La valutazione finale data al dispositivo dal produttore taiwanese è ridotta dal sistema di raffreddamento relativamente rumoroso, che, durante le operazioni che aggravano i componenti del laptop, emette una dose di rumore super-scarica. Il segnale acustico periodico delle bobine dall'alimentatore del processore, che si manifesta durante il funzionamento su una batteria, è un difetto a cui un potenziale acquirente deve semplicemente abituarsi.

Asus N61JV