Cuscini per neonati: buoni o cattivi?

Molti pediatri ritengono che dormire su un cuscino sia controindicato per i bambini che non hanno raggiunto i tre anni, poiché può nuocere alla salute dei bambini e in alcuni casi è generalmente pericoloso per la vita. Un bambino può rotolare sulla pancia e, con il naso immerso nel cuscino, Dio non voglia, soffocare. Si sconsiglia ai bambini più grandi di dormire su un cuscino, poiché ciò può provocare una formazione anormale del rachide cervicale e della colonna vertebrale.

Oggi ci sono discussioni in corso tra i professionisti dell'assistenza all'infanzia sul fatto che un bambino abbia bisogno di un cuscino. La maggior parte dei medici concorda sul fatto che, ovviamente, è necessario un cuscino, solo un modello appositamente selezionato. Ora sono in vendita modelli sviluppati per bambini fin dai primi giorni di vita, tenendo conto delle peculiarità dello sviluppo del corpo dei bambini.

Come scegliere il modello di cuscino giusto e quali tipi, in generale, ci sono?

Il cuscino inclinato solleva la testa del bambino di non più di 30 gradi, quindi il bambino respira più facilmente, a causa del quale la probabilità di rigurgito è molto ridotta e, quindi, ciò significa che il bambino non si strozzerà nel sonno. Un tale cuscino può essere posizionato sotto un lenzuolo o anche sotto un materasso, l'effetto sarà lo stesso e il fissaggio del cuscino è più affidabile.

Il cuscino antisoffocamento è realizzato in uno speciale materiale denominato poliuretano espanso, che ha la capacità di far passare liberamente l'aria. Questa buona perforazione è dovuta all'elevata porosità del materiale e del rivestimento in cotone. Anche se il bambino, girandosi di notte in sogno, affonda il naso nel cuscino, l'aria non si chiuderà. Questo modello di cuscino non influisce sulla colonna vertebrale ancora informe, poiché è bassa. Il cuscino, sfoderabile, può garantire protezione contro batteri e funghi vari.

Il cuscino di supporto è progettato per fissare il bambino in una certa posizione, solitamente di lato, poiché questa posizione è considerata la più sicura per il bambino. Tali modelli di cuscini sono diversi rulli, collegati da cinghie.

Ricorda una regola importante: è severamente vietato coprire il bambino con normali cuscini su tutti i lati, e quindi fissare la sua posizione, poiché il bambino potrebbe soffocare !!!

Il cuscino anatomico ha spesso la forma di un orso, farfalla o quadrilatero, con una speciale depressione al centro. Questa forma fornisce una posizione ottimale durante il sonno e contribuisce alla corretta formazione della colonna vertebrale. Il cuscino realizzato a forma di animali può diventare nel tempo il giocattolo preferito di tuo figlio. Quando si sceglie un modello del genere, prestare attenzione all'età indicata sull'etichetta, in modo che il cuscino corrisponda esattamente all'età del bambino, altrimenti i benefici attesi dall'utilizzo del cuscino possono trasformarsi in un notevole danno alla salute del bambino. Di norma, è necessario utilizzare il cuscino anatomico fino all'età di sei mesi e il suo ulteriore utilizzo sarà completamente inappropriato.

Il tuo bambino avrà bisogno di un cuscino tradizionale non prima di un anno dalla sua nascita. Dovresti sapere che non dovrebbe essere molto morbido o, al contrario, troppo duro. Il modello ideale sarebbe un cuscino di media durezza, di forma quasi piatta e abbastanza elastico, e la sua larghezza dovrebbe corrispondere alla larghezza della culla.

Affinché i nostri bambini abbiano tutto meraviglioso, è necessario prendersi cura della salute dei bambini fin dai primi giorni della loro vita e avvicinarsi alla scelta di un cuscino per bambini in modo estremamente attento e ragionevole.

Con il cuscino giusto, il sonno del bambino sarà più comodo e dolce!