Visione completa dell'obiettivo Nikkor 50mm /1.8D

Brevemente sull'obiettivo

L'obiettivo 50mm / 1.8D è stato progettato per fotocamere a pellicola, ma è anche compatibile con fotocamere DX. Su fotocamere con una matrice

La lunghezza focale equivalente APS-C è di 75 mm. Sulle fotocamere: l'autofocus D40, D40x, D60, D5000, D3000 no

lavoro. I filtri da 52 mm sono adatti per l'obiettivo e l'obiettivo stesso è disponibile per $ 149.

Vorrei sottolineare che questo obiettivo occupa un posto d'onore in molte borse e zaini fotografici a causa del suo prezzo basso.

e molto leggero.

Questa recensione utilizzerà la fotocamera DSLR D90, APS-C da 12 MP con un fattore di ritaglio di 1,5x.

Aspetto e design

Come accennato in precedenza, l'obiettivo è molto compatto e leggero, che è il suo indubbio vantaggio. Le sue dimensioni -

64x39mm e pesa solo 156 grammi. Il design ottico comprende 6 elementi in 5 gruppi senza particolari

elementi (vetri ED, elementi nano-cristallini). La distanza minima di messa a fuoco è di 0,45 m, che fornisce un massimo di. aumentare

1: 6.6. Il diaframma ha 7 lamelle, che possono produrre bokeh sotto forma di noci (eptagoni).

Nonostante il prezzo basso, la qualità costruttiva è abbastanza buona. L'involucro esterno è in policarbonato e la baionetta è in

metallo. L'anello di messa a fuoco piuttosto piccolo ruota in modo molto fluido. Durante la messa a fuoco, l'obiettivo si estende di 1 cm

(in posizione 0,45 mm). L'elemento frontale non ruota, il che consente l'uso di filtri polarizzatori senza problemi. Questo obiettivo non ha un motore AF interno e si basa su un meccanismo di messa a fuoco a cacciavite della fotocamera stessa. Ciò significa che gli utenti della fotocamera: D40, D40x, D60, D5000, D3000 non avranno capacità di messa a fuoco automatica e dovranno mettere a fuoco manualmente. Sul barilotto dell'obiettivo troverai un interruttore di blocco del diaframma. Bloccalo in posizione diaframma / 22, altrimenti vedrai un errore sul display ausiliario della fotocamera (se disponibile).

Il cappuccio HR-2 è venduto separatamente e fornisce protezione dalla luce diffusa.

Autofous

L'obiettivo da 50 mm / 1,8 D utilizza un "cacciavite" incorporato nell'innesto della fotocamera come menzionato sopra.

Su tutte le fotocamere dotate di "cacciavite", l'autofocus è veloce, la messa a fuoco da 0,45 mm a infinito e viceversa richiede meno di un secondo. L'anello di messa a fuoco ruota durante l'autofocus, tipico di questo tipo di obiettivo. Pertanto, non afferrare l'anello di messa a fuoco con le dita per non danneggiare il meccanismo. Durante la messa a fuoco automatica, vale la pena notare un po 'di rumore che crea il meccanismo di messa a fuoco.

Nitidezza

L'obiettivo da 50 mm / 1,8 D fornisce immagini nitide con un'apertura di 2,8 o inferiore. Quando l'apertura è completamente aperta a /1.8 o / 2, l'immagine è piuttosto saponosa. Con un'apertura di 2.8, il centro dell'immagine è sufficientemente nitido, mentre l'immagine è ancora sfocata attorno ai bordi. La nitidezza da bordo a bordo migliora a / 4 e raggiunge un valore ottimale a /5.6 quando le immagini sono nitidissime su tutto il fotogramma. Il limite di diffrazione è impostato sull'apertura / 11. Ma anche a un'apertura di / 16, la saponosità non è così evidente.

In conclusione sulla nitidezza vorrei dire che per una somma del genere difficilmente si trova un obiettivo più spesso, ma il risultato ad diaframmi / 8 può vantarsi ancor prima dei "fiori all'occhiello" della serie di ottiche fisse. Alla massima apertura, la nitidezza non è francamente molto buona, ma se fai a meno di /1.8 e / 2 e scatti a 2.8 sarai ricompensato con buone foto nitide.

Di seguito sarà il raccolto del mondo di prova:

1,8 bordo centrale

2.8 bordo centrale

4 bordo centrale

5.6 bordo centrale

8 bordo centrale

Esaminando i campioni, possiamo concludere: fino all'apertura 2.8, l'immagine è saponosa sia al centro che ai bordi, da 2.8 la nitidezza al centro è notevolmente migliorata, il bordo è ancora abbastanza saponoso, all'apertura 4 la nitidezza su tutto il campo del fotogramma aumenta e raggiunge un massimo all'apertura 5.6. Dall'apertura 8 in poi non è più possibile distinguere dove si trova il centro e dove si trova il bordo, la nitidezza è uniforme su tutto il campo del fotogramma.

Aberrazioni cromatiche

L'obiettivo 50mm / 1.8D non presenta forti aberrazioni cromatiche. Come con la maggior parte delle ottiche ad alta apertura, il picco massimo di aberrazioni si verifica alle aperture /1,8 e / 2. Si notano anche a /2.8. Ma già con / 4, il livello CA diminuisce e diventa ottimale con diaframma / 8. Vorrei sottolineare che questa tendenza per le aberrazioni cromatiche a diminuire con la diminuzione dell'apertura è tipica della maggior parte degli obiettivi, sebbene ci siano eccezioni in cui il livello di aberrazioni aumenta da un'apertura ampia a una stretta. Questo obiettivo ha un livello di HA relativamente basso ed è molto ragionevole per il suo prezzo.

Distorsione (distorsione)

Com'era prevedibile per obiettivi primari, il 50mm / 1.8D non ha praticamente alcuna distorsione. Il livello di distorsione è molto basso (circa 0,26%) quindi non preoccuparti.

Vignettatura

Voglio sottolineare subito che la vignettatura è l'ultima cosa a cui dovresti prestare attenzione. Questa caratteristica non influisce sulla nitidezza dell'immagine, come CA o diffrazione. Inoltre, la vignettatura viene facilmente eliminata nel convertitore RAW. Poiché questo obiettivo è stato testato su una D90 (sensore APS-C), non è difficile vedere che non noterai la vignettatura in quanto tale. Tuttavia, all'apertura /1,8, si verifica. Inoltre, il livello di vignettatura è molto basso e non c'è motivo di preoccuparsi.

Bokeh

(dal giapponese "bokeh") o disegnare nell'area fuori fuoco

Vorrei parlarvi del bokeh di questo obiettivo come elemento a parte. Lo schema di sfocatura può essere molto diverso da obiettivo a obiettivo. Un disegno di 50mm / 1.8D può essere visto nelle foto sotto:

apertura 1.8

diaframma 2

apertura 2.2

apertura 2.8

apertura 3.2

diaframma 4

apertura 5.6

Poiché il diaframma ha 7 lamelle, non è difficile capire che qualsiasi punto nell'area fuori fuoco si trasformerà in un ettagono. Tuttavia, non è tutto così semplice. Di seguito verranno presentate le immagini che caratterizzano il bokeh dell'obiettivo alle varie aperture.

apertura 1.8

diaframma 2

apertura 2.2

apertura 2.5

apertura 2.8

apertura 3.2

apertura 3.5

diaframma 4

Di seguito vengono fornite le colture per comprendere meglio la forma delle macchie nell'area fuori fuoco:

Già dal diaframma 2.2 si vede come si forma la forma del "dado".

1,8 vicino al limite (0,45 m)

2 limite vicino (0,45 m)

2,5 vicino al limite (0,45 m)

2.8 vicino al limite (0.45 m)

3,2 vicino al limite (0,45 m)

3,5 vicino al limite (0,45 m)

4 limite vicino (0,45 m)

Alternative

Naturalmente e abbastanza ovviamente, semplicemente non c'è alternativa a questo obiettivo per questo prezzo ($ 149).

Tuttavia, per coloro che sono meno interessati al lato finanziario e vogliono ottenere tutto dai loro "cinquanta dollari" c'è ancora

tre popolari "cinquanta dollari", e questo:

Nikon 50mm / 1.4G AF-S ($ 469)

Il più nuovo della serie Nikon 50mm. A causa del motore di messa a fuoco integrato, prima di tutto vale la pena prestare attenzione ai proprietari delle fotocamere D40, D40x, D60, D5000, D3000. Una caratteristica speciale di questo obiettivo è la sua nitidezza a diaframmi aperti. Già a diaframma / 2 la nitidezza è strepitosa, però c'è un CA e un po 'di vignettatura.

Nikon 50mm / 1.4D ($ 359)

Il più nitido, secondo dati oggettivi, su tutti i diaframmi della serie dei "cinquanta dollari" di Nikon, almeno sulle fotocamere crop (con matrice APS-C). Ovviamente perde 50mm / 1.4G AF-S su aperto, ma è meno influenzato da XA ed è semplicemente nitidissimo a / 8. In termini di CA e vignettatura, l'obiettivo è molto simile al 50mm / 1.8D.

Sigma 50mm / 1.4 EX DG HSM ($)

Alternativa più costosa. Tuttavia, a / 2 è inferiore a 50 mm / 1,8 D. È migliore nell'aberrazione cromatica, nella vignettatura e nelle distorsioni è approssimativamente identico. Ha un'enorme filettatura da 77 mm, quindi i filtri saranno costosi.

Scatti di prova

Ritaglio 1/250, /2,8, iso 200

1/200, /2.8, iso 200 1/500, /2.8, iso 200

1/640, /2,8, iso 200, -0,3 EV

1/320, /2,8, iso 200

1/1000, /2,8, iso 200, ritaglio

professionisti

+ molto compatto e leggero

+ AF agile

+ ottima qualità ad aperture da / 4 a / 8;

+ Filtri economici da 52 mm

Svantaggi

-Forse aperture non funzionanti /1,8 e / 2

-nessun cappuccio incluso

-molto specifico 75mm (adatto principalmente per i ritratti (non troppo ravvicinati)

-non molto bello bokeh (soggettivo)

Ti consiglio di dare un'occhiata più da vicino al 50mm 1.4G per obiettivi bokeh (ha 9 lamelle del diaframma):

Conclusione

Che dire, solo un ottimo obiettivo per il suo prezzo. Chi è alla ricerca di un "obiettivo da ritratto" per un crop e non ha la possibilità di acquistare un obiettivo costoso può tranquillamente, senza esitazione, prendere un 50mm / 1.8D, ne rimarrà soddisfatto. L'obiettivo è sorprendentemente leggero e compatto, rendendolo adatto sia a ragazze che a ragazzi. Quando è aperto è abbastanza morbido e cromatite, ma se apri il diaframma fino a /2,8 o / 4, rimarrai sorpreso di quanto sia duro. Non ha distorsioni e la vignettatura dopo / 2 è impercettibile. La qualità costruttiva è molto buona e la velocità dell'AF lascia dietro di sé tutti i dubbi.