Il telefono è caduto in acqua o l'acqua è entrata nel telefono: cosa fare se il telefono è caduto in acqua, il telefono cellulare in acqua

Acqua e telefono non sono cose compatibili, a meno che, ovviamente, tu non sia il proprietario di un modello con custodia resistente all'umidità. L'acqua che penetra nel telefono è irta di problemi che, nel peggiore dei casi, possono causare gravi danni. Tuttavia, tutto ciò può essere evitato se fornisci immediatamente un'ambulanza al telefono. Quindi, cosa fare se il telefono cade in acqua.

Rimuovere la batteria dal telefono

La prima cosa da fare dopo che il telefono è entrato in acqua o nella neve alta è rimuovere la batteria. Questa operazione dovrebbe essere eseguita rapidamente, quindi non è necessario attendere che il telefono risponda al pulsante "off". Hai solo bisogno di rimuovere la cover posteriore ed estrarre la batteria. La mancata rimozione può causare un cortocircuito e danneggiare l'elettronica. Quindi puoi portarlo immediatamente in discarica, perché le riparazioni costeranno più del costo di un nuovo telefono.

Smontare, sciacquare e asciugare il telefono

Devi smontare il telefono il più possibile. Tutto dipende dal modello che hai e da quanto comprendi il design del dispositivo. In ogni caso, ricorda che l'umidità deve essere rimossa il più possibile da tutte le superfici e parti del telefono. Tuttavia, non esagerare. Smontarlo è una cosa e metterlo insieme è un'altra. Smontalo in modo da poterlo montare successivamente da solo.

È importante ricordare che il problema principale non è tanto l'acqua quanto il sale, che può rimanere sulle parti dopo che l'acqua si è asciugata. I residui di sale possono corrodere le parti metalliche del telefono. Pertanto, dopo aver estratto la batteria e smontato il telefono, è necessario sciacquarlo con acqua distillata. Se non ce n'è uno distillato a portata di mano, puoi anche bollirlo a freddo. Questo rimuoverà l'umidità che contiene sale. Successivamente, le parti dovrebbero essere risciacquate con alcool. Solo con alcol, non vodka, acqua di colonia o, Dio non voglia, acetone.

Asciugare

Solo dopo tale doppio risciacquo puliamo le parti. Panno asciutto, tovagliolo, cotone idrofilo: va bene qualsiasi cosa. Un asciugacapelli è utile per un'asciugatura rapida. È importante non esagerare: l'aria troppo calda può fondere l'elettronica sottile. Un'opzione meno drastica è usare un aspirapolvere con un ugello stretto. Ogni foro nel telefono dovrebbe essere soffiato per circa cinque minuti.

Dopo l'asciugatura, puoi mettere le parti in un contenitore di riso. Non ridere, funziona davvero: il riso assorbe bene l'umidità.

Tutte le procedure di cui sopra si applicano ai casi in cui il dispositivo è caduto sott'acqua o nella neve. E se il telefono fosse finito in un bicchiere di birra? In questo caso, dopo aver smontato il dispositivo e prima di asciugarlo, la tastiera deve essere lavata con acqua calda e sapone e la scheda deve essere pulita con un batuffolo di cotone semisecco imbevuto di questa soluzione. Altrimenti, dopo l'assemblaggio, le chiavi si attaccheranno, se funzionano.

Raccogli e includi

Dopo che tutto è asciutto, raccogli il telefono e accendilo. Se tutto viene eseguito correttamente e in tempo, il dispositivo dovrebbe funzionare. In caso contrario, contattare il centro assistenza.

Leggi: "Perché non vengono inviati messaggi SMS?"

Puoi completamente problemi con l'acqua che entra nel telefono se ti compri un modello impermeabile. Ad esempio, come descritto nella seguente recensione video di seguito.