COME RIFORNIMENTO DELLA CARTUCCIA DELLA STAMPANTE LASER - come ricaricare da soli la cartuccia della stampante laser (toner)

Toner laser

Quindi, hai deciso di ricaricare da solo la cartuccia della stampante laser. È necessario prima acquistare il toner corretto. Si prega di notare che non esiste un toner universale per tutti i modelli di stampanti laser. Pertanto, dovrai acquistare esattamente il toner adatto al tuo modello di stampante specifico.

Prima di utilizzare il toner, assicurarsi che sia stato conservato a temperatura e in condizioni normali. Deve essere un recipiente sigillato ermeticamente e la temperatura deve essere quella ambiente. In sostanza, è una polvere, quindi in nessun caso si dovrebbe permettere all'umidità di penetrarla, altrimenti si formeranno dei grumi. In tal caso, agitare il contenitore chiuso del toner e i grumi si romperanno.

Attenzione! Il toner è una sostanza molto nociva e non dovrebbe essere consentito di entrare nel tratto respiratorio e negli occhi. Oltre agli attacchi allergici e ai crampi, contiene un potente cancerogeno. Contiene varie sostanze che causano malattie di vari organi interni. Pertanto, è necessario garantire il massimo livello di sicurezza: indossare occhiali sugli occhi, un respiratore su bocca e naso e guanti chirurgici di gomma sulle mani.

È vero, questo non è abbastanza. La stanza in cui verrà riempita la cartuccia del toner della stampante laser deve essere molto ben ventilata e ventilata. Una cappa è l'ideale. Chiudiamo il coperchio del fornello, accendiamo il cofano e iniziamo il rifornimento. È come una delle opzioni. Puoi fare una brutta copia nella stanza e iniziare a fare rifornimento. In questo caso, il toner dovrebbe essere espulso dalla stanza il più rapidamente possibile lungo il percorso più breve.

Ricarica del toner

A seconda del produttore della cartuccia, il rifornimento può essere effettuato in diversi modi. Fondamentalmente, qui le cartucce possono essere suddivise in due sottotipi.

  • cartucce in cui è presente un foro speciale con un tappo, apertura che puoi semplicemente riempire di toner;
  • cartucce da smontare per ricaricare il toner.

Per le cartucce del secondo tipo, oltre allo smontaggio, esiste un'altra opzione per praticare un foro nel corpo e versare il toner attraverso di esso, ma non è consigliabile ricorrere ad esso per una serie di motivi:

  • in primo luogo, per praticare un foro, devi sapere dove, e per questo devi avere le qualifiche appropriate; e se ce l'hai, perché non smontarlo?
  • in secondo luogo, di regola, dopo un tale rifornimento, né la cartuccia stessa né la stampante stessa non durano a lungo.

Pertanto, se non è presente la spina sulla cartuccia, è necessario smontarla. Il principio generale è quello di rimuovere il coperchio superiore da esso e accedere al serbatoio del toner. Poiché ogni produttore e ogni modello di stampante ha le proprie caratteristiche di smontaggio, non ha senso descrivere tutto in un unico articolo. Cerca in Internet le istruzioni su come smontare e ricaricare il tuo particolare modello di cartuccia.

Durante il rifornimento, non toccare mai la superficie del tamburo con le mani, anche se si indossano i guanti. Questo è un elemento molto delicato.

E infine, ricorda: puoi ricaricare qualsiasi cartuccia, devi solo affrontare correttamente il problema.