Come scegliere una piastra per capelli - come scegliere una buona piastra per capelli, quale scegliere

  • Materiale della piastra
  • Larghezza piastra
  • Forma e tipo di fissaggio della piastra
  • Gioco tra le piastre
  • Temperatura massima e termostato
  • Tempo di riscaldamento alla massima temperatura
  • Allegati aggiuntivi
  • Piacevoli sciocchezze

Non sai come scegliere un ferro lisciante e arricciacapelli? F. ua lo risolverà con te.

Piastra per capelli: come scegliere?

A differenza di un asciugacapelli, in cui un potente flusso d'aria distrugge le squame dei capelli, un ferro da stiro, al contrario, raddrizza la ciocca - le preme. Pertanto, basare la scelta della piastra per capelli principalmente sul rivestimento delle piastre. Una buona finitura superficiale non brucerà i capelli.

Per sapere quale piastra per capelli scegliere, considera quanto segue:

  • il rivestimento in ceramica distribuisce il calore in modo uniforme sulla superficie. Con tali pinze, raddrizza semplicemente i fili. Il ferro scivola dolcemente e non li brucia. È come un effetto di sicurezza nei piatti di ceramica (le casalinghe lo sanno), che non teme l'esposizione alle alte temperature, è affidabile e durevole;
  • Le piastre in teflon scivolano facilmente sul filo. Non si attaccano alle pinze anche se i vortici sono trattati con cosmetici;
  • il rivestimento in marmo ha un effetto rinfrescante, neutralizzando le temperature della piastra calda. Per chi ha le punte deboli e con doppie punte, questo spray è ottimale;
  • Il rivestimento in tormalina combina le qualità del teflon e del rivestimento in marmo. Rimuove perfettamente l'elettricità statica;
  • il rivestimento metallico brucia tra i capelli a causa del fatto che il metallo conduce il calore in modo non uniforme. Se usi spesso una piastra per capelli, assicurati di applicare cosmetici per la cura dei capelli sulle ciocche;
  • rivestimento in titanio: affidabile e durevole. Viene utilizzato per lo styling professionale, poiché le piastre hanno una maggiore scorrevolezza (rispetto alla ceramica). Riducono l'attrito e riducono al minimo i danni ai ricci.

Caratteristiche aggiuntive della piastra per capelli

I dispositivi per lo styling dei capelli hanno una serie di accessori e funzioni aggiuntivi, per i quali dovrai pagare un extra. Il ferro, oltre alla bocchetta lisciante, può realizzare riccioli orizzontali o verticali.

I modelli professionali con ionizzazione donano lucentezza ai capelli, rendendoli lisci e setosi. Ciò è dovuto a ioni caricati negativamente che chiudono le squame dei capelli, rimuovendone la magnetizzazione.

La protezione dal surriscaldamento (proprio come il termostato) previene il surriscaldamento, permettendoti di scegliere l'opzione migliore per il tuo tipo di capelli:

  • basse temperature (145-165 ° C) - per chiarificato, colorato o sottile,
  • temperature medie (170-180 ° C) - per normale,
  • alte temperature (190-200 ° C) - per spessi e duri.

È conveniente usare un ferro da stiro con display, perché la temperatura di riscaldamento delle piastre viene visualizzata sullo schermo.

Qual è la larghezza migliore della piastra?

La scelta di una piastra per capelli per la larghezza delle piastre dipende dalle caratteristiche delle ciocche. Più lungo e spesso, più larga è la piastra:

  • 2-2,5 cm - se la lunghezza dei capelli raggiunge le spalle,
  • 2,5-3 cm - non denso, raggiunge le scapole,
  • 3-4 cm - di spessore e fino alle scapole,
  • 7-8 cm - per capelli lunghi e folti.

Ora sai come scegliere la piastra per capelli giusta. Condividi le tue impressioni sul tuo raddrizzatore con noi nelle recensioni sul sito web o sui social network.

Il catalogo elettronico contiene un'ampia selezione di dispositivi per modellare le acconciature. Ordina subito il prodotto e domani te lo consegneremo in un momento conveniente per te.

Bastano 15 secondi e la piastra per capelli liscia i ricci perfettamente senza danneggiare i capelli. Guarda com'è facile!