Il disco rigido si sta riscaldando: perché il disco rigido del laptop è molto caldo (surriscaldamento), cosa fare

I dischi rigidi si stanno surriscaldando. Ciò è particolarmente vero per i modelli con una velocità di rotazione della testina di lettura superiore a 7200 rpm. La maggior parte di questi modelli funziona normalmente a 40-50 ° C, ma in estate i dischi rigidi si surriscaldano maggiormente. A temperature superiori a 70 ° C, c'è il pericolo che il disco si guasti. Qual è la ragione? E se questo accade?

Motivi di surriscaldamento

I motivi più comuni sono elencati di seguito.

  • Vicinanza ad altri elementi del computer. Poiché ogni parte di un computer moderno genera calore, non è consigliabile posizionare un disco rigido troppo vicino ad altri dischi rigidi, unità ottiche, scheda video o processore.
  • La vita di un disco rigido è, in media, di 5-6 anni; dopo la data di scadenza, c'è un'alta probabilità che il disco diventi instabile. Questo si manifesterà, anche attraverso il surriscaldamento.
  • Ventilazione insufficiente all'interno del computer. Le prestazioni delle ventole sono peggiori a causa della polvere accumulata.
  • Ossidazione dei contatti. La parte inferiore del disco rigido è vulnerabile perché non è coperta da una copertura. Per questo motivo, i contatti sulla scheda del disco rigido sono ossidati e si riscalda.
  • Il cavo a nastro che collega il disco rigido alla scheda madre si è staccato. La corrente "salterà" costantemente lungo la traccia di contatto della spina, causando un funzionamento instabile e surriscaldamento.

Articolo utile: "Spazio su disco rigido: perché meno di quanto dovrebbe essere?"

Come determinare la temperatura?

Il modo più affidabile è il software. La rete ha molte utilità che renderanno possibile monitorare la temperatura del disco rigido. Ad esempio, è possibile utilizzare le utilità HDDlife Pro e HWMonitor, SpeedFan. Inoltre, un disco rigido surriscaldato ha un tempo di risposta lento e una bassa velocità di copia. Di seguito sono riportate le finestre dei programmi HWMonitor e SpeedFan. Gli indicatori di temperatura dei dischi rigidi sono evidenziati in rosso.

Inoltre, suoni insoliti durante il funzionamento indicano un surriscaldamento. È vero, questo indica già gravi problemi. In questo caso, è necessario copiare immediatamente le informazioni preziose su un altro supporto.

Qual è il pericolo di surriscaldamento?

Le temperature critiche iniziano dopo 60 ° C. Il surriscaldamento del disco rigido danneggerà il rivestimento magnetico e i settori di "caduta", che possono portare alla perdita di dati. Solo specialisti qualificati possono ripristinare i settori danneggiati. Questa procedura costa denaro e non si conclude sempre con un recupero completo delle informazioni.

Come prevenire il surriscaldamento?

Il modo migliore per prevenire il surriscaldamento è una buona ventilazione. I case dei computer moderni hanno diverse posizioni per l'installazione dei fan. Non tutti i computer sono completamente dotati di ventole. Controllare se ci sono ventole ovunque e se ci sono spazi vuoti, installarne di aggiuntive (l'illustrazione sotto mostra il case del computer e le posizioni di installazione delle ventole). Per un controllo aggiuntivo della ventola, è possibile utilizzare lo stesso programma SpeedFan.

Di seguito è possibile visualizzare una panoramica di uno di questi casi.