Frequenza cardiaca bruciagrassi - Frequenza cardiaca bruciagrassi ottimale, come calcolare la frequenza cardiaca bruciagrassi ideale

È triste rendersi conto che molti atleti non conoscono le basi dell'educazione fisica. Questi includono la capacità di controllare l'intensità dei tuoi allenamenti manipolando la tua frequenza cardiaca.

Ma la frequenza cardiaca per bruciare i grassi o l'allenamento della forza è il pilastro su cui si basa l'efficacia del processo di allenamento e la sua importanza non va sottovalutata, poiché esercitando in modo incontrollabile si possono guadagnare una serie di piaghe spiacevoli, come ad esempio:

  • ipertensione: bruschi salti di pressione associati ad assottigliamento e deterioramento del sistema circolatorio. Fare esercizio troppo intensamente e non monitorare la frequenza cardiaca può danneggiare il cuore in modo elementare;
  • sovrallenamento: stanchezza costante, interruzioni del sonno e devastazione morale. Appare come risultato dell'esaurimento del sistema nervoso centrale, attraverso una combinazione di duro cardio e allenamento della forza;
  • dolori muscolari e articolari - Non controllando la frequenza cardiaca, si impedisce al corpo di fornire nutrienti alle ossa e al tessuto muscolare. Il risultato è sempre lo stesso, questo porta alla comparsa di sensazioni dolorose in varie parti del tuo corpo che sono più vulnerabili a te personalmente.

E tutto questo, per non parlare del fatto che misurando e monitorando la tua frequenza cardiaca, puoi aumentare l'intensità e l'efficacia dei tuoi allenamenti del 20-25% durante il primo mese. Ma per capire come eseguire correttamente queste osservazioni e come rendere il tuo allenamento veramente efficace, devi sapere cos'è il polso e come lavorarci.

Qual è il polso e come controllarlo

Prima di tutto, dovrebbe essere chiaro che i concetti di "polso" e "frequenza cardiaca"

sono praticamente sinonimi. Naturalmente, in materia di misurazioni precise, l'una o l'altra è possibile.

errori, ma in pratica tutto avviene come segue:

  • Il muscolo cardiaco si contrae secondo il principio di una pompa, guidando il sangue attraverso il corpo, il quale, saturo di ossigeno e altri nutrienti, si diffonde in tutto il corpo, fornendo a tutti gli organi, tessuti e cellule i componenti necessari per il loro lavoro. Segue una seconda spinta e il sangue che ha già esaurito la sua risorsa, per così dire, viene spinto da nuove porzioni di sangue al punto di uscita iniziale. Quindi, circolando nel corpo, questo flusso non si ferma per un minuto, poiché ciò significherebbe la morte entro uno o due minuti.

E ora traiamo conclusioni su cosa significa l'impulso per bruciare i grassi e altri scopi, in base a quanto sopra:

  • in primo luogo, maggiore è il numero di battiti cardiaci (pulsazioni) al minuto, più velocemente al nostro corpo vengono fornite tutte le sostanze necessarie per il normale funzionamento. Quando ci alleniamo, il flusso sanguigno in eccesso si sposta ai muscoli, dopo un pasto pesante, rispettivamente allo stomaco e all'intestino;
  • in secondo luogo, con un aumento della frequenza cardiaca, il nostro sistema circolatorio, come le normali tubature dell'acqua, funziona in modalità forzata. E cosa succederà se attraverso l'approvvigionamento idrico viene consentito un flusso maggiore del solito? La pressione aumenterà, così come il rischio che i vasi del tubo non lo resistano. Nel tempo, in assenza di controllo, il sistema circolatorio si consumerà, portando a ipertensione o micro-lacerazioni nella rete capillare. Gli atleti possono spesso osservarlo con i propri occhi, sotto forma di ematomi neri sotto la pelle;
  • e, infine, in terzo luogo, una persona addestrata che prepara intenzionalmente il suo sistema cardio per carichi elevati forma una rete capillare più potente. Ciò consente un apporto di sangue più lungo ed efficiente al corpo, anche con carichi ad alta intensità.

Leggi: "Come scegliere un cardiofrequenzimetro: qual è il più preciso?"

Un fatto interessante: ecco perché è semplicemente impossibile allenarsi subito dopo un pasto, poiché non c'è abbastanza sangue nel corpo per svolgere due funzioni forzate allo stesso tempo.

Di conseguenza, se ti alleni a stomaco pieno, il nostro corpo darà la priorità e dirigerà il sangue ai muscoli, lasciando gli organi digestivi senza un adeguato nutrimento, ma poi capisci. Lo stomaco si disgrega e rallenta, l'intestino assorbe i nutrienti più lentamente e abbiamo un'irresistibile voglia di visitare il bagno.

Come calcolare la frequenza cardiaca per bruciare i grassi

La conoscenza in quest'area che hai ricevuto ora può essere utilizzata per una varietà di scopi, di cui parleremo più avanti, ma prima di tutto dovresti capire che i punti più alti e più bassi dell'attività del polso sono determinati individualmente, in base alla tua età e ad altri criteri. La formula più semplice è questa: 220 - (la tua età) = frequenza cardiaca massima individualmente per te. Calcola subito questa frequenza e, nel prossimo allenamento, controlla come questa cifra corrisponde allo stato reale delle cose. Ma ricorda che la frequenza cardiaca massima è esattamente la soglia critica, che non dovrebbe essere superata.

La frequenza cardiaca ottimale per bruciare i grassi è circa il 60-70% di questa cifra ed è questo indicatore, che viene chiamato il "punto di massima efficienza", a cui devi aderire nei tuoi allenamenti.

Allo stesso modo, devi determinare quanto è sviluppato il tuo sistema cardio, che viene misurato dalla normale misurazione della frequenza cardiaca al minuto, a riposo.

  1. Non più di 60 battiti al minuto indica che sei ben allenato e il tuo

    il cuore funziona come un orologio. Non aver paura se sei un atleta professionista e lo hai fatto

    questa cifra è di 40-50 colpi, poiché questo è normale e, inoltre, lo è

    un enorme vantaggio e suggerisce che il tuo sistema circolatorio è ideale per fornire al corpo sostanze nutritive, con una minima usura.

  2. Da 60 a 80 battiti al minuto, questa è la cifra della persona media senza

    cattive abitudini con hobby attivi. Buono, ma non perfetto, come nel caso

    il verificarsi di stress prolungato è ancora un alto rischio di sovraccarico vascolare.

  3. 80 o più battiti al minuto, un indicatore di una persona non addestrata con

    cattive abitudini o patologie del sistema cardiovascolare. Dovreste andare

    consultazione con un medico e quindi iniziare a correggere la situazione.

Bene, ora che hai determinato il tuo punto di massima efficienza e limite di frequenza cardiaca, e sai anche quanto è buona la tua forma fisica, è tempo di imparare come utilizzare questa conoscenza nella pratica in vari tipi di allenamento:

  • Il battito cardiaco brucia grassi è l'evento più comune, poiché guardare il tuo battito cardiaco ti permette davvero di bilanciarti sull'orlo, bruciare grassi, ma senza esaurirti al limite. Il fatto è che la frequenza cardiaca ideale per una persona media in allenamento cardio sarà una cifra da 120 a 130 battiti al minuto. Questa cifra per te sarà uguale al punto di massima efficienza, di cui abbiamo parlato in precedenza. Per utilizzare efficacemente la frequenza cardiaca per bruciare i grassi, è necessario attenersi a questa frequenza cardiaca per almeno 20 minuti, quindi passare all'alternanza: aumentando la velocità di movimento (su un tapis roulant o una cyclette), aumentare questo indicatore di 20 battiti e mantenerlo in questo poro 5- 10 minuti, quindi torna alla lettura originale e ripeti questa procedura 2-3 volte;
  • impulso per l'allenamento della forza - qui tutto è un po 'più complicato, poiché mentre si lavora con il ferro, non è possibile "raffreddarsi" al di sotto di una frequenza cardiaca di 90-100 battiti al minuto, e salire oltre i 140 battiti indicherà un'intensità eccessivamente alta nell'esercizio. C'è un piccolo trucco: dopo aver completato ogni approccio, riposando per 1-2 minuti, non sederti sul simulatore, ma alzati e cammina, questo abbasserà la tua frequenza cardiaca più velocemente. E, naturalmente, non dimenticare la tecnica di esercizio e la respirazione.

Nota: "Come scegliere un orbitrack"

Conclusione

È altrettanto importante controllare i parametri del corpo in caso di stimolazione aggiuntiva utilizzando bruciagrassi. Si consiglia di consultare un allenatore professionista o un nutrizionista sportivo prima di assumere qualsiasi integratore. Questa è tutta quella breve base che devi sapere non solo per allenarti in modo efficace, bruciare grassi o costruire massa muscolare, ma anche per rimanere in salute. In effetti, la salute di tutto il nostro corpo dipende direttamente dal sistema circolatorio, il che significa che esercitandoti correttamente oggi, ti aggiungi un'ora in più di vita, salute e forza nella vecchiaia, e questo, vedi, vale molto!

Scopri la linea di nutrizione sportiva nel nostro negozio / negozio / sportivnoe-pitanie /

Guarda la video recensione del cardiofrequenzimetro Sigma. Ora è ancora più facile monitorare le tue prestazioni