COME CARICARE E RIPRISTINARE UNA BATTERIA AGLI IONI DI LITIO - come funziona una batteria agli ioni di litio

Le batterie agli ioni di litio hanno un "effetto memoria"?

C'è, ma è molto più debole di quello dei dispositivi di immagazzinamento all'idruro di metallo-nichel. Pertanto, anche le batterie agli ioni di litio devono essere completamente cariche.

Per riferimento: "effetto memoria" è una diminuzione della capacità della batteria a causa della sua carica incompleta.

Perché è già carica quando acquisto una batteria agli ioni di litio? È così che puoi controllarlo subito?

Una carica del 50-70% di un dispositivo agli ioni di litio è ottimale per la sua conservazione. Questa è una "impostazione di fabbrica" ​​e viene utilizzata dai produttori per proteggere l'unità dalla perdita di capacità durante la conservazione e dal normale utilizzo successivo.

Perché devo caricare e scaricare completamente il telefono subito dopo l'acquisto?

Ricaricando più volte il telefono al 100% e scaricandolo al 10% (ma non completamente!), Aumenterai la precisione di visualizzazione della carica della sua batteria.

Ho letto che non dovresti scaricare completamente la batteria. Perché?

Lo scarico completo della sorgente riduce la sua durata. Una volta scaricato a zero, perde la sua capacità e la durata del suo funzionamento con una carica si riduce. Il livello di scarica ottimale è del 10%, quello critico è del 5%.

Un amico mi ha consigliato di scaricare la mia batteria agli ioni di litio il più possibile una volta ogni tre mesi. Perché è necessario?

Infatti, i produttori di batterie agli ioni di litio consigliano di scaricarlo a un livello minimo (5-10%) una volta ogni tre mesi. Ciò contribuisce alla precisione del dispositivo che legge la carica dell'unità. Se viene costantemente ricaricato da uno stato parzialmente scarico, il suo riempimento inizia a essere visualizzato con un errore.

Posso usare la mia fotocamera con una batteria agli ioni di litio in inverno? E come influirà il gelo?

I produttori non consigliano di utilizzare gli ioni di litio a temperature inferiori allo zero. Come mostra la pratica, funzionano normalmente con il gelo fino a -20 ° C, ma ciascuno di questi usi influisce negativamente sulla durata del loro servizio.

In che modo il calore influisce su una batteria del genere?

La soglia di temperatura superiore per una batteria agli ioni di litio è +40 ˚С. I produttori non consigliano di surriscaldarlo, poiché ciò ridurrà la durata del dispositivo.

Su Internet, si consiglia di ricaricare la batteria più spesso, anche se non è completamente scarica. Perché è necessario?

Per ridurre la profondità della sua scarica, che influisce sulla durata della "vita". La ricarica dell'unità a una velocità di scarica del 20% raddoppierà il suo tempo di utilizzo rispetto alla ricarica da zero.

Mi è stato consigliato di tenere la batteria agli ioni di litio in frigorifero. Cosa serve?

Le basse temperature rallentano l'autoscarica. Ma ha senso farlo solo quando si ripone senza ricarica per più di sei mesi.

Una batteria agli ioni di litio può essere conservata a lungo se non la uso?

Articolo interessante: "Come ripristinare una batteria ricaricabile: 3 ricariche Xtar per aiutare"

La condizione principale per conservare una batteria agli ioni di litio è la ricarica parziale. Maggiore è il livello di carica, minore sarà la capacità di accumulo dopo la sua "deconservazione" e, quindi, minore sarà la sua durata. Con un livello di carica del 40-50% e una temperatura di circa +15 gradi Celsius, è possibile conservare una batteria agli ioni di litio per un anno senza perdere capacità.